Zach Lowe: Nets ha Andrew Wiggins, Jordan Poole nello baratto con Kevin Durant

Qualche settimana fa girava voce che I Warriors erano interessati al blockbuster scambio per riportare Kevin Durant nella Bay Area. C’era anche un rapporto che KD era interessato alla fusione.

Ma ora, poco più di tre settimane dopo che Durant ha richiesto uno scambio ai Brooklyn Nets, tutti i segnali indicano che l’affare Warriors non accadrà.

Se i Warriors e i Nets dovessero raggiungere una sorta di accordo storico per uno scambio di massa, i pezzi chiave che tornano a Brooklyn dovrebbero sicuramente essere la prima All-Star Andrew Wiggins e la stagione 2021-22. la star divorziata Jordan Poole. a forse una combinazione di Jonathan Kuminga, James Wiseman e Moses Moody, se non tutti, oltre a diverse future scelte del primo round.

Ma l’analista di ESPN NBA Zach Lowe la pensa così I Nets non sono convinti dai leader fuori dalla confezione ci sono le stelle che cercano nel commercio Durant.

“È lì che si negozia, anche se non si finisce per rinunciare a tutti quei giocatori”, ha detto Lowe durante un’intervista con la giornalista di Warriors Kendra Andrews nell’ultimo episodio del podcast di The Lowe Post. “Sono troppi i giocatori a cui rinunciare se anche tu stai rinunciando a molte scelte. A proposito, i Warriors devono solo una futura scelta al primo turno a una buona squadra. Lo devono a Memphis”. [Andre] La discarica di stipendio di Iguodala [in 2019], che sembra secoli fa. In realtà sono progettati per… hanno più flessibilità. dal punto di vista commerciale, non finanziario. Rompono tutte le barriere finanziarie, ma hanno una maggiore flessibilità in termini di scambi rispetto alla maggior parte delle squadre.

“Qui è dove dovresti negoziare. Finiresti con Kuming o Moody. I problemi sono Wiggins e Simmons. Hai a che fare con un fiasco da principiante designato. Ho informazioni che i Nets non sono molto alti su Wiggins o Poole. tipo di giocatori centrali. Quindi ti connetterai con altri ragazzi che sono relativamente non provati nella NBA. Quindi non so se ci sia mai stato davvero un accordo che i Nets avrebbero fatto. Ovviamente devi studiarlo se vuoi fare il soldato”.

L’annuncio di Lowe arriva due giorni dopo che il presidente dei Warriors Bob Myers ha detto a Mark Medina di NBA.com che gli piace la sua lista così com’è e vuole dare loro la possibilità di vincere un altro titolo insieme.

Non è chiaro se gli ultimi commenti di Myers siano un tentativo di educare i giovani giocatori, dato che i loro nomi sono stati menzionati nelle voci commerciali.

IMPARENTATO: Steph è d’accordo con l’inestimabile battuta su KD di Manning agli ESPY

E indipendentemente da come i Nets possano pensare a Wiggins e Poole, i Warriors li tengono in grande considerazione. Entrambi hanno prosperato nel sistema e nella cultura di Golden State e sembrano essere una parte importante del futuro della squadra.

Scarica e segui il podcast Dubs Talk.

Leave a Comment