Wall Street chiude la apertura giorno del terzo trimestre verso un convincente

I trader lavorano alla Borsa di New York (NYSE) a New York, USA nel 2022. 30 giugno REUTERS/Brendan McDermid/File

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

  • L’attività delle fabbriche statunitensi rallenta più del previsto a giugno
  • Le previsioni di declino di Micron aumentano le vendite di chip
  • Kohli è crollato dopo aver annullato la vendita al gruppo in franchising
  • Indici in rialzo: Dow 1,05%, S&P 1,06%, Nasdaq 0,90%

NEW YORK, 1 luglio. (Reuters) – Wall Street si è nuovamente ritirata bruscamente nel commercio leggero venerdì, poiché gli investitori hanno aperto la seconda metà dell’anno in vista del lungo weekend di vacanza.

Tutti e tre i principali indici azionari statunitensi hanno cancellato le prime perdite per raggiungere il territorio positivo dopo il peggior primo semestre del mercato azionario da decenni.

Tuttavia, tutti e tre gli indici hanno registrato perdite durante la settimana.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“Stiamo entrando nel fine settimana delle vacanze e stiamo organizzando una manifestazione di soccorso a fine giornata”, ha affermato Joseph Sroka, chief investment officer di NovaPoint ad Atlanta. “Tuttavia, dovremo probabilmente aspettare che gli investitori tornino dal fine settimana festivo per vedere se è sostenibile all’inizio del nuovo trimestre”.

Gli operatori di mercato stanno ora guardando avanti alla stagione degli utili del secondo trimestre, secondo il rapporto di giugno del Dipartimento del lavoro. rapporto sull’occupazione e la riunione di politica monetaria della Federal Reserve attesi a luglio.

Il settore dei chip ha subito un forte calo dopo che Micron Technology Inc (MU.O) avvertito della necessità di raffreddamento. leggi di più

Le azioni di Micron sono scese del 2,9%, trascinando l’indice Philadelphia SE Semiconductor (.SOX) è diminuito del 3,8%.

Le preoccupazioni per il calo della domanda per decenni di alta inflazione si sono riflesse nell’indice dei responsabili degli acquisti dell’Institute for Supply Management (ISM), che ha mostrato un rallentamento dei prezzi di input di entrambi i nuovi ordini.

Il rapporto ISM sembrava confermare l’opinione che l’economia si stia raffreddando e che l’inflazione abbia già raggiunto il picco. Ciò ha sollevato la possibilità che la Fed potesse vacillare dopo luglio. è previsto il secondo rialzo dei tassi di interesse di 75 punti base consecutivo.

“La Fed dovrà vedere molte più prove per cambiare il suo punto di vista su ulteriori aumenti dei tassi”, ha affermato Tim Ghriskey, senior portfolio strategist di Ingalls & Snyder a New York. “C’è ancora molta incertezza sull’economia e sull’inflazione, nonostante i primi segnali che l’inflazione potrebbe aver raggiunto il picco”.

Media industriale del Dow Jones (.DJI) L’S&P 500 è salito di 321,83 punti, o dell’1,05%, a 31.097,26 (.SPX) Il Nasdaq Composite è salito di 39,95 punti, ovvero dell’1,06%, a 3.825,33 (.IXIC) aggiunto 99,11 punti, o 0,90%, a 11.127,85.

Tutti gli 11 principali settori dell’S&P 500 hanno chiuso la sessione in positivo con i servizi di pubblica utilità (.SPLRCU) godendo dell’aumento percentuale più alto.

La stagione dei report del secondo trimestre inizierà tra poche settimane e 130 società dell’S&P 500 hanno fatto annunci anticipati. Di questi, 45 erano positivi e 77 negativi, secondo i dati Refinitiv, un rapporto negativo-positivo più debole rispetto a un anno fa.

I margini di profitto soffriranno a causa dell’inflazione e del calo della domanda dei consumatori, quindi i partecipanti al mercato ascolteranno attentamente le indicazioni future.

Gli analisti ora prevedono che gli utili totali dell’S&P 500 aumenteranno del 5,6% nel secondo trimestre, rispetto a una previsione del 6,8% all’inizio del trimestre, secondo Refinitiv.

Azioni della catena di grandi magazzini Kohl’s Corp (KSS.N) è sceso del 19,6% dopo aver deciso di sospendere i colloqui su una possibile vendita a Franchise Group (FRG.O). leggi di più

Il numero di emissioni in via di sviluppo sulla borsa di NYSE è diminuito di 2,77:1; Il rapporto di 1,57 a 1 del Nasdaq ha favorito l’avanzata.

L’S&P 500 ha registrato un nuovo massimo di 52 settimane e 48 nuovi minimi; Il Nasdaq Composite ha registrato 12 nuovi massimi e 219 nuovi minimi.

Il fatturato alle borse americane è stato di 11,01 miliardi. azioni rispetto a 12,88 miliardi. media delle azioni negli ultimi 20 giorni di negoziazione.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Stephen Culp; Rapporti aggiuntivi di Amruta Khandekar e Sruthi Shankar a Bengaluru; A cura di David Gregorio

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Leave a Comment