Voci commerciali Kevin Durant: i Celtics emergono appena che una diffida successivamente aver il a Jaylen Brown

Quando Kevin Durant ha richiesto uno scambio da reti di Brooklyn. e apparve un elenco delle sue destinazioni preferite Boston Celtics. non sono stati considerati tra i siti di atterraggio più probabili. Ma avevano sempre senso come possibile destinazione… se fossero stati disposti a separarsi da Jaylen Brown. È stato un grande affare, ma sembra che i Celtics si stiano davvero muovendo nella direzione di uno scambio di successo dei Durant.

Secondo Shams Charania, i Celtics “sono emersi come una vera minaccia per ingaggiare Durant” quando i Nets hanno offerto un pacchetto basato su Brown, che ha rifiutato l’offerta e si è rifiutato di chiedere di più.

Dalla Carania:

I Celtics hanno offerto Brown, la guardia Derrick White e un rookie ai Nets per Durant, hanno detto le fonti. Quell’offerta è stata rifiutata e Brooklyn ha chiesto a Boston di includere Brown, difensore dell’anno Marcus Smart, una scelta al draft e forse un altro giocatore a rotazione in qualsiasi offerta, hanno aggiunto quelle fonti. In questo momento, è meno probabile che i Celtics includano Smart insieme a molti altri giocatori o un’opzione attiva, ma il franchise sta rimuginando sui prossimi passi per avviare discussioni.

A questo punto, i Celtics sono emersi come una seria possibilità di sbarco per Durant. Sono molto interessati a coinvolgerlo e lo vedono come il pezzo che può superare l’ultimo ostacolo. Mentre c’è del lavoro da fare, deve essere raggiunto un accordo per soddisfare la massiccia richiesta dei Nets.

Sebbene Durant sia uno dei migliori giocatori al mondo, puoi capire l’esitazione di Boston nell’aggiungere altro a una formazione che include già l’All-Star Brown. L’aggiunta di Smart al pacchetto in uscita rimuoverebbe due playmaker d’élite dalla difesa che ha appena portato i Celtics alle finali NBA. Inoltre, l’acquisizione di Malcolm Brogdon da parte di Boston rende ovviamente Smart più economica.

L’acquisizione di Durant metterà i Celtics al primo posto. Con Brown che ha compiuto 26 anni in ottobre e il candidato emergente MVP Jayson Tatum a soli 24 anni, il tempo di Boston per competere e, si spera, vincere titoli è in gran parte finito. Durant, invece, compirà 34 anni all’inizio della stagione.

Brown ha aggiunto alla speculazione ore dopo l’annuncio di Charania, semplicemente twittando “Smh”.

Ancora una volta, Durant rimane al top del suo gioco e stiamo vedendo superstar come LeBron James e Chris Paul andare ben oltre le soglie realistiche del passato. Tuttavia, scambiando un All-Star di 25 anni con un potenziale All-NBA e il Difensore dell’anno nel prossimo mezzo decennio, un vantaggio il prossimo progetto di equità è la definizione che tutte le tue fiches devono essere centrate.

Ti darà sempre una pausa. Vedremo se i Celtics saranno disposti a soddisfare le condizioni di Brooklyn. Ma almeno il treno ha iniziato a muoversi in quella direzione. Portare Brown nell’offerta per i Celtics è stato un grosso ostacolo. Se ciò dovesse accadere, probabilmente ci sarebbero molti fan di Boston, nonostante la grandezza di Durant, dubbiosi, se non scontenti, dell’accordo.

Ancora una volta, la finestra del campionato Brown-Tatum sarà semplicemente aperta più a lungo e la difesa soffrirebbe molto senza Brown e Smart, per non parlare dell’uscita di Derrick White. Ma alla fine, stiamo parlando di Kevin Durant. Ci vorrà un pacco enorme per prenderlo, e Boston ha i pezzi per farlo. Rimani sintonizzato.

Leave a Comment