Successivamente un aggressione squalo, la celebrità Jackass fa un riflesso alle immersioni come a lei squali

Un anno dopo l’orribile morso di squalo, Asino lo stuntman Sean McInerney, comunemente noto come Poopies, è tornato in acqua per affrontare le sue paure. Durante l’inizio speciale di domenica Settimana dello squalo– lo stuntman ha parlato della terribile esperienza.

“Pensavo che sarei morto davanti ai miei amici”, ha detto McInerney, trattenendo le lacrime. “Uhm, è piuttosto difficile.”

Durante l’esecuzione di un’acrobazia per la Shark Week dell’anno scorso, McInerney è stato morso alla mano e al polso, recidendo diversi tendini, legamenti e muscoli. Ha subito diversi interventi chirurgici e frequenta la terapia fisica due volte a settimana. Tuttavia, non ha ancora l’uso del braccio ferito.

Per superare la sua comprensibile nuova fobia per gli squali, decise di immergersi di nuovo con loro.

“È davvero importante per me superare quella paura perché non voglio che quell’incidente mi impedisca di fare ciò che amo”, ha detto McInerney. “Amo l’oceano e amo fare surf. Non mi fermerò mai”.

Con amici e colleghi che si tuffavano al suo fianco, McInerney nuotava con gli squali in acque aperte. Anche se ha ammesso che l’esperienza è stata “un po’ spaventosa” e “snervante”, sembrava sollevato nel condividere un momento senza morsi con gli impressionanti cacciatori.

“Merda, ce l’ho fatta”, urlò McInerney mentre emergeva dalla sua immersione. “Devi davvero rispettare quegli squali. Mi sento molto meglio, non ho più paura a morte di stare con gli squali… ora posso fare surf e sci nautico tra le grandi onde!

Settimana dello squalo aperto tutta la settimana. Per maggiori informazioni per favore visita Discovery.com.

Guarda Allison Janney scoprire di avere una “grande connessione” con il Mayflower:

Leggi di più da Yahoo Entertainment:

Diteci cosa ne pensate! uccidici Twitter, Facebook o Instagram. E dai un’occhiata al nostro ospite, Kylie Mar Twitter, Facebook o Instagram.

Leave a Comment