Sono esplosi a esse incendi dintorno allo Yosemite National Park

WAWONA, California (AP) – Sabato un incendio vicino allo Yosemite National Park si è trasformato in uno dei più grandi incendi dell’anno in California, provocando evacuazioni e interruzioni di corrente in oltre 2.000 case e aziende.

L’Oak Fire, iniziato venerdì pomeriggio a sud-ovest di un parco vicino a Midpines nella contea di Mariposa, era cresciuto fino a 10,2 miglia quadrate (26,5 chilometri quadrati) entro sabato mattina, secondo il Dipartimento di silvicoltura e protezione antincendio della California, o Cal Fire. È scoppiato quando i vigili del fuoco hanno combattuto un precedente incendio che era bruciato fino al bordo di un boschetto di sequoie giganti nella parte più meridionale dello Yosemite Park.

“Il comportamento esplosivo del fuoco rappresenta una sfida per i vigili del fuoco”, ha detto Cal Fire in una dichiarazione sabato mattina, descrivendo l’attività dell’Oak Fire come “estrema, con frequenti fughe, incendi e incendi a grappolo”.

Entro sabato mattina, l’incendio aveva distrutto 10 strutture residenziali e commerciali, danneggiato altre cinque e minacciato altre 2.000 strutture, ha detto Cal Fire. L’incendio in rapida crescita ha causato numerose chiusure stradali, inclusa la chiusura dell’autostrada 140 tra Carstens Road e Allred Road, bloccando una delle strade principali nello Yosemite.

Più di 400 vigili del fuoco, insieme a elicotteri, altri aerei e bulldozer, stavano combattendo l’incendio ai piedi della Sierra Nevada scarsamente popolati e per lo più rurali, ha affermato Daniel Patterson, portavoce della Sierra National Forest.

Patterson ha affermato che il caldo, la bassa umidità e la vegetazione secca della peggiore siccità degli ultimi decenni hanno alimentato l’incendio e sfidato le squadre dei vigili del fuoco.

“Il fuoco si sta muovendo veloce. Ieri, questo fuoco stava lanciando braci fino a 2 miglia davanti ad esso”, ha detto Patterson. “Si tratta di condizioni di incendio eccezionali.

A circa 1.700 residenti nella zona è stato ordinato di evacuare venerdì sera.

Pacific Gas & Electric ha dichiarato sul suo sito Web che più di 2.600 case e attività commerciali nell’area erano senza elettricità a partire da venerdì pomeriggio e non c’era alcuna indicazione quando sarebbe stato ripristinato. “PG&E non è in grado di accedere alle apparecchiature interessate”, ha affermato il fornitore di servizi.

Venerdì, un anziano che ha cercato di scappare dal fuoco senza scarpe si è schiantato contro un fosso a bordo di una berlina in un’area chiusa ed è stato aiutato dai vigili del fuoco. È stato rimosso in sicurezza dalla scena e non sembra aver riportato ferite. Alcuni altri residenti sono rimasti nelle loro case venerdì notte mentre il fuoco continuava a bruciare nelle vicinanze.

La causa dell’incendio è sotto inchiesta, ha detto Cal Fire.

Nel frattempo, i vigili del fuoco hanno compiuto progressi significativi contro un incendio scoppiato nel Parco Nazionale di Yosemite e bruciato attraverso la Sierra National Forest.

L’incendio di Washburn è stato contenuto al 79% venerdì dopo aver bruciato circa 7,5 miglia quadrate (19,4 chilometri quadrati) di foresta.

L’incendio è scoppiato il 7 luglio. e ha costretto la chiusura dell’ingresso sud di Yosemite e l’evacuazione della comunità di Wawona quando l’incendio ha bruciato Mariposa Grove, che ospita centinaia di sequoie giganti, gli alberi più grandi del mondo per volume.

Wawona Road dovrebbe riaprire provvisoriamente sabato, secondo il sito web del parco.

Leave a Comment