Scarica quanto a diretta a Highland Park: sospettato del settimo delitto

La famiglia dell’uomo di 21 anni identificato come l’uomo armato che ha aperto il fuoco su una folla che celebrava il 4 luglio a Highland Park, Illinois, sembra avere profonde radici nella comunità. Suo padre si candidò a sindaco; suo nonno è nato in città e sepolto in un cimitero a 13 miglia fuori città.

Ma c’erano segni di problemi in famiglia.

nel 2019 ad aprile, qualcuno che conosceva Robert E. Crimo III, l’uomo identificato come l’assassino, ha chiamato la polizia per riferire che l’adolescente stava cercando di uccidersi, ha detto la polizia.

Quattro mesi dopo, un membro della famiglia ha contattato le autorità e ha riferito che il signor Crimo aveva minacciato di “uccidere tutti”. Gli ufficiali hanno recuperato 16 coltelli, un pugnale e una spada dalla casa, ma all’epoca non c’era motivo per arrestarlo, ha detto ai giornalisti il ​​vice capo dell’ufficio dello sceriffo della contea di Lake, Christopher Covelli.

Quando è emerso il ritratto del signor Crim, le autorità hanno detto che stavano guardando i video che ha pubblicato sui social media, alcuni dei quali mostravano disegni inquietanti di sparatorie di massa.

“Li esamineremo e vedremo cosa inventano”, ha detto il capo Covelli.

Il nonno del signor Crimo, Robert Crimo, morto nel 2018, è nato nel 1929, secondo il suo necrologio. Quando suo figlio, proprietario di una gastronomia, si è candidato a sindaco contro l’attuale sindaco Nancy Rotering, ha detto che voleva migliorare le ordinanze locali per aiutare le attività del centro a prosperare.

“Highland Park è la mia casa e lo sarà sempre”, ha scritto Robert Crimo Jr. in un questionario elettorale pubblicato sul giornale locale.

La signora Rotering, che è stata sindaco della città per 12 anni, nel 2019. ha descritto il concorso come una gara “buona” senza campagne cattive. Ha vinto la rielezione con oltre il 73 per cento dei voti. secondo l’ufficio del cancelliere della contea di Lake.

Il legame di lunga data di Crim con la città è condiviso da molti residenti di Highland Park, una comunità composta da famiglie multigenerazionali. La signora Rotering ha detto di aver conosciuto Robert Crimo III quando aveva circa 6 anni ed era uno scout in una truppa che guidava.

Secondo lei, non c’era nulla di insolito nel signor Crimo, che da bambino imparò ad accendere fuochi e ad accamparsi nei boschi.

“Era solo un ragazzino”, ha detto la signora Rotering.

Secondo suo zio Paul Crim, che ha parlato con una stazione televisiva locale, non è andato al college ma ha trascorso del tempo sui social media come aspirante artista e rapper su YouTube. Volpe 32.

I video musicali di Mr. Crim sembrano fare riferimento a sparatorie di massa. Un video contiene immagini di cartoni animati dell’uomo armato che brandisce un grosso fucile e altre figure che vomitano sangue. Più avanti nel video, l’uomo armato giace in una pozza di sangue vicino alle auto della polizia.

Un altro video mostra il signor Crimo con un titolo di giornale affisso sul muro dietro di lui sull’assassinio di Lee Harvey Oswald, che ha assassinato il presidente Kennedy nel 1963. Il signor Crimo, che si faceva chiamare “Wake Up the Rapper”, è seduto sul suo letto davanti a un giornale. La parola “Awake” era tatuata sul sopracciglio sinistro.

Gli investigatori stanno esaminando i video girati dal signor Crim e “parteciperanno alle indagini”, ha detto il capo Covelli.

Paul Crimo ha detto di aver condiviso la casa di famiglia con il giovane Mr Crimo e di avergli parlato domenica sera. “Non ho visto segni di problemi. E se avessi visto i segnali, avrei detto qualcosa”, ha detto in un’intervista Volpe 32. “Ho il cuore spezzato e lo sarò per il resto della mia vita.

Secondo le autorità, il signor Crimo ha acquistato cinque armi da fuoco dopo che i coltelli sono stati sequestrati a casa sua, inclusi due fucili in stile AR, alcune pistole e forse un fucile. Ma lo zio ha detto di non sapere dove il signor Crimo avrebbe potuto ottenere la pistola usata nella sparatoria e se il signor Crimo avesse problemi di salute mentale.

Il signor Crimo era “un ragazzo davvero tranquillo”, ha detto lo zio. “Si tiene per sé e non si esprime. Si siede semplicemente al computer. Non c’è interazione tra me e lui”.

Credito…Jamie Kelter Davis, Il New York Times.

Jeremy Cahnmann, che gestiva il programma sportivo del doposcuola alla Lincoln Elementary circa un decennio fa, ha detto che il signor Crimo e suo fratello erano spesso lasciati ad aspettare alla fine della giornata.

“Quando il programma è terminato alle 4:30, i genitori, i nonni oi tutori di tutti gli altri sono andati a prenderli e li hanno portati a casa. E gli ultimi ragazzi che aspettavano ogni giorno erano i figli di Crim”, ha detto.

Secondo lui, gli insegnanti della scuola hanno parlato del fatto che i genitori della signora Crim erano difficili da raggiungere. “Era un evento comune”, ha detto. “Se avevano bisogno di catturare qualcuno in quella casa, semplicemente non potevano”.

Il signor Crimo, che all’epoca aveva circa 10 anni e all’epoca si chiamava “Bobby”, era “nella media”, ha detto. “Era tranquillo, non era di disturbo e non era necessariamente un problema tanto quanto l’altro bambino che aveva 10 anni.

I fratelli Nicolas e Andres Lopez, che in seguito hanno frequentato la Highland Park High School con il signor Crimo, hanno detto che erano suoi amici.

“C’era un gruppo di cinque di noi e siamo andati a fare skateboard a Highland Park e Highwood”, ha detto Nicolas Lopez. “Noi fumavamo e studiavamo roba del liceo.”

Il signor Crimo ha abbandonato la scuola superiore a un certo punto, ma i fratelli hanno detto che nessuno poteva suggerire problemi durante il periodo in cui erano amici.

“Era sempre tranquillo e riservato, ma gentile”, ha detto il 23enne Andres Lopez. “All’epoca non era un ragazzo tranquillo che era scuro. Era tranquillo perché era stupido. Non era terribile”.

Nel 2017, il fratello maggiore dei Lopez, Anthony LaPorte, è morto per overdose di eroina.

Il signor Crimo ha parlato al funerale, hanno ricordato i fratelli.

“Era molto arrabbiato, dicendo che mio fratello era uno dei suoi unici amici”, ha detto Nicolas Lopez.

Ha detto che credeva che la donna con cui il signor Crimo usciva avesse rotto con lui più o meno nello stesso periodo.

“Fu allora che iniziò a comportarsi in modo strano”, ha detto Andres Lopez. “Era un recluso.”

Alfredo Balbuena, 22 anni, ha detto di conoscere il signor Crimosa della Highland Park High School e lo ha descritto come un “ragazzo tranquillo e solitario” che spesso si vestiva di nero.

“Si è tenuto per sé”, ha detto il signor Balbuena. “Indossava fasce nere, abiti emotivi e aveva molti tatuaggi.

Michele Levenson contribuito alla rendicontazione.

Leave a Comment