Riprese tra Highland Park: aggiornamenti regale

HIGHLAND PARK, Ill. (AP) – L’uomo armato che ha attaccato una parata del Giorno dell’Indipendenza nella periferia di Chicago e ucciso almeno sette persone ha acquistato legalmente due fucili ad alta potenza e altre tre armi, nonostante non avesse una licenza del 2019. gli agenti sono stati chiamati a casa sua due volte dopo aver minacciato suicidio e violenze, ha detto la polizia martedì.

Un portavoce della Lake County Major Crimes Task Force ha detto in una conferenza stampa che il sospetto tiratore, che è stato arrestato lunedì tardi, ha usato un fucile ad alta potenza “simile a un AR-15” per spruzzare più di 70 colpi dall’alto un edificio commerciale. a una folla radunata per una parata a Highland Park, una ricca comunità di circa 30.000 persone sulle rive del lago Michigan.

La polizia ha riferito di essere stata chiamata a casa del sospetto nel 2019. a settembre, quando un membro della famiglia ha chiamato e ha detto che stava minacciando di “uccidere tutti”. Il portavoce della task force Christopher Covelli ha detto che la polizia ha sequestrato 16 coltelli, un pugnale e una spada, ma ha detto che non c’era alcuna indicazione che avesse armi in quel momento.

Covelli ha detto che il sospetto ha acquistato legalmente il fucile usato nell’attacco in Illinois lo scorso anno. Ha acquistato un totale di cinque armi da fuoco che gli agenti hanno trovato a casa di suo padre, ha detto la polizia.

nel 2019 in Aprile la polizia ha anche risposto al tentato suicidio del sospetto, ha detto Covelli.

Non è chiaro se i precedenti contatti di Crim con la polizia gli avrebbero impedito di ottenere una licenza di proprietario di armi dell’Illinois. La polizia di stato, che rilascia le licenze, non ha risposto immediatamente a una richiesta dell’Associated Press che chiedeva se fosse idoneo.

Il giorno dopo la sparatoria, le autorità hanno denunciato la morte di una settima persona. Più di tre dozzine di persone sono rimaste ferite nell’attacco, che Covelli ha detto che il sospetto aveva pianificato per settimane.

Gli investigatori che hanno intervistato il sospetto e esaminato i suoi post sui social media non hanno trovato alcun motivo per l’attacco o alcuna indicazione che avesse preso di mira le vittime in base a razza, religione o altro stato di protezione, ha affermato Covelli.

I funzionari non hanno presentato accuse penali.

All’inizio della giornata, gli agenti dell’FBI hanno frugato tra bidoni della spazzatura e coperte da picnic alla ricerca di ulteriori prove nell’area in cui l’uomo armato ha aperto il fuoco. Gli spari furono inizialmente scambiati per fuochi d’artificio prima che centinaia di festaioli fuggissero terrorizzati.

rapporto
Miniatura del video di Youtube

Il giorno dopo, carrozzine, sedie a sdraio e altri oggetti lasciati dai manifestanti in preda al panico sono rimasti all’interno di un ampio perimetro di polizia. Dietro il nastro della polizia, alcuni residenti hanno guidato per raccogliere coperte e sedie che erano state lasciate indietro.

David Shapiro, 47 anni, ha detto che gli spari hanno rapidamente trasformato la parata nel “caos”.

“La gente non sapeva immediatamente da dove provenissero i colpi, se l’uomo armato fosse di fronte a te o dietro di te che ti inseguiva”, ha detto martedì mentre recuperava un passeggino e sedie a sdraio.

La sparatoria è stata l’ultima a fermarsi Rituali della vita americana. Scuole, chiese, negozi di alimentari e ora le parate della comunità sono diventate terreni di sterminio negli ultimi mesi. Questa volta il sangue è stato versato mentre la nazione cercava di trovare un motivo per festeggiare la sua fondazione e i legami che ancora lo tengono insieme.

“Fa davvero male quando non è solo la tua città natale, è proprio di fronte a te”, ha detto il residente Ron Tuazon, che è tornato sul percorso della parata lunedì sera per raccogliere sedie, coperte e la bicicletta di un bambino. la famiglia è stata lasciata indietro quando sono iniziate le riprese.

“Ora è comune”, ha detto Tuazon. “Non batteremo più le palpebre. Fino a quando le leggi non cambieranno, le cose saranno più o meno le stesse.

Un agente di polizia ha trascinato Robert E. Crimo III appena a nord della scena della sparatoria, ore dopo che la polizia aveva rilasciato la sua foto e aveva avvertito che era probabilmente armato e pericoloso, ha detto il capo della polizia di Highland Park Lou Jogmen.

Le forze dell’ordine hanno detto che ha 21 o 22 anni. Suo padre, Bob, proprietario di una gastronomia di lunga data, si è candidato alla carica di sindaco nel 2019.

Eludendo la cattura iniziale travestendosi da donna e unendosi a una folla in fuga, Crimo si è recato nell’area di Madison, nel Wisconsin, prima di tornare in Illinois, ha detto Covelli.

La sparatoria è avvenuta lungo il percorso della parata, dove molti residenti avevano allestito punti panoramici privilegiati all’inizio della giornata.

Tra loro c’era Nicolas Toledo, che stava visitando la sua famiglia in Illinois dal Messico. Gli hanno sparato ed è morto sulla scena, ha detto sua nipote Xochil Toledo al Chicago Sun-Times. È stata uccisa anche Jacki Sundheim, una congregata per tutta la vita e lavoratrice “amata” presso la vicina congregazione della North Bank in Israele, che ha annunciato la sua morte sul suo sito web.

La nipote di Toledo ha detto al Sun-Times che Toledo ha trascorso la maggior parte della sua vita a Morelos, in Messico. Xochil Toledo ha detto che ricorda di aver guardato suo nonno, che aveva 70 anni, quando il gruppo li ha sorpassati.

“Era così felice”, ha detto. “Sono felice di vivere questo momento”.

Xochil Toledo ha detto che suo padre ha cercato di proteggere suo nonno ed è stato colpito a un braccio. Anche il suo ragazzo è stato colpito alla schiena e portato in ospedale.

Sundheim ha trascorso decenni nello staff della Congregation Israel’s North Bank, insegnando nella scuola materna della congregazione e in seguito coordinando gli eventi, “il tutto con instancabile dedizione”, ha affermato la congregazione in una dichiarazione in cui annunciava la sua morte.

“Il lavoro, la gentilezza e il calore di Jacki ci hanno toccato tutti”, afferma la dichiarazione.

Il medico legale della contea di Lake ha rilasciato i nomi delle altre quattro vittime: Katherine Goldstein, 64 anni, Irina McCarthy, 35, Kevin McCarthy, 37, e Stephen Straus, 88.

Nove persone, di età compresa tra i 14 ei 70 anni, sono rimaste ricoverate in ospedale martedì, hanno detto i funzionari dell’ospedale.

Ci sono state 15 sparatorie di massa negli Stati Uniti dall’inizio dell’anno che hanno ucciso quattro o più persone, di cui una a Highland Park, secondo il database di sparatorie di massa di Associated Press/USA TODAY/Northeastern University.

Anche nella vicina Chicago, il 4 luglio, otto persone sono state uccise e 60 ferite in una serie di sparatorie minori.

Nel 2013, i funzionari di Highland Park hanno approvato il divieto di armi semiautomatiche e caricatori di munizioni ad alta capacità. Un medico locale e l’Illinois State Rifle Association si sono affrettati a sfidare la posizione liberale suburbana. La battaglia legale si è conclusa alle porte della Corte Suprema degli Stati Uniti nel 2015, quando i giudici hanno rifiutato di ascoltare il caso e hanno permesso che le restrizioni suburbane rimanessero in vigore.

Crimo, che si chiama Bobby, era un aspirante rapper con il nome d’arte Awake the Rapper che ha pubblicato una serie di video e canzoni sui social media, alcuni dei quali erano minacciosi e violenti.

In un video animato, girato su YouTube, Crimo parla di eserciti che “camminano nel buio” quando appare il disegno di un uomo che punta un fucile, un corpo a terra e un’altra figura con le braccia alzate in lontananza.

Gli agenti federali hanno esaminato i profili online di Crim e un esame preliminare della sua storia online ha mostrato che aveva svolto ricerche su uccisioni di massa e scaricato numerose foto che ritraevano atti violenti, comprese decapitazioni, ha affermato un funzionario delle forze dell’ordine.

Il funzionario non ha potuto discutere pubblicamente i dettagli dell’indagine e ha parlato con l’Associated Press in condizione di anonimato.

Shapiro, un residente di Highland Park che è fuggito dalla parata con la sua famiglia, ha detto che suo figlio di 2 anni si è svegliato urlando più tardi quella notte.

“È troppo giovane per capire cosa è successo”, ha detto Shapiro. “Ma sa che è successo qualcosa di brutto.”

___

Foody segnalato da Chicago. Groves segnalato da Sioux Falls, South Dakota. Hanno contribuito anche gli scrittori dell’Associated Press Don Babwin a Chicago, Mike Householder a Highland Park e Mike Balsamo a New York.

Leave a Comment