Recluso l’quondam CEO a fine di Theranos Sunny Balwani

L’ex CEO di Theranos Ramesh “Sunny” Balwani, secondo in comando di lunga data della fondatrice Elizabeth Holmes, è stato condannato dalla corte federale di San Jose per tutte le 12 accuse di frode a investitori e pazienti legati all’azienda biotecnologica. Associated Press.

Dopo essere stato inizialmente accusato dal suo ex socio in affari Holmes, Balwani è stato accusato di 10 accuse di frode telematica e due di cospirazione per commettere frode telematica. Balwani ha ricevuto una decisione più dura – Holmes lo era condannato a gennaio quattro capi di imputazione per frode dopo aver fuorviato gli investitori che avevano investito in una startup di analisi del sangue che un tempo prometteva di rivoluzionare il settore della diagnostica medica.

La fondatrice di Theranos, Elizabeth Holmes, si è dichiarata colpevole di un importante caso di frode nella Silicon Valley

Theranos è stata una stella brillante nella Silicon Valley per più di un decennio, attirando investimenti da tecnici come Larry Ellison di Oracle e il venture capitalist Tim Draper. Aveva un consiglio di amministrazione eccezionale che includeva l’ex Segretario alla Difesa Jim Mattis e gli ex Segretari di Stato Henry Kissinger e George Shultz. Holmes ha fondato l’azienda mentre era ancora una studentessa a Stanford e ha entusiasmato potenziali partner commerciali, investitori e media con la sua visione di rendere gli esami del sangue più economici e meno dolorosi.

Ma il castello di carte è crollato dopo che un’indagine del Wall Street Journal ha rivelato che la tecnologia di Theranos non funzionava come si era vantata la società. Il suo piccolo dispositivo desktop, a volte chiamato Edison o MiniLab, poteva eseguire solo una dozzina di esami del sangue, hanno rivelato gli ex dipendenti in una testimonianza durante i processi, ben lontani dalle centinaia di test offerti da Therano.

Il crollo dell’azienda ha mandato in frantumi l’immagine di Holmes come innovatore pionieristico nella Silicon Valley ed è diventato oggetto di un libro best-seller, diversi podcast, un documentario della HBO e, più recentemente, una serie Hulu con Amanda Seyfried.

Caduta di Thearana ha scosso la fiducia in alcuni angoli dell’industria biotecnologica e servito, per alcuni, come un altro esempio L’avidità della Silicon Valley che ha superato il suo obiettivo.

Elizabeth Holmes della Silicon Valley ha imparato tutte le lezioni sbagliate

Balwani, quasi 20 anni più grande di Holmes, era al suo fianco per la maggior parte del tempo, sia come partner d’affari che romantico. I pubblici ministeri federali hanno accusato i due insieme, ma le accuse sono state successivamente respinte quando Holmes ha accusato Balwani di sfruttarla. Ha negato le accuse. Tali affermazioni non sono apparse durante il processo di Balwani.

Ma il processo ha rispecchiato in molti modi quello di Holmes, con i pubblici ministeri che hanno chiamato più di una dozzina degli stessi testimoni, inclusi ex investitori e il direttore del laboratorio dell’azienda.

Tuttavia, Balwani è stato condannato più di Holmes, il che non era del tutto insolito perché i due avevano giurie diverse, ha detto l’ex procuratore federale Robert Dugdale, che è un partner di Kendall Brill & Kelly ed è specializzato nella difesa dei colletti bianchi.

Giurie diverse potrebbero esaminare gli stessi fatti e giungere a conclusioni leggermente diverse, ha affermato, osservando che sia Holmes che Balwani sono stati condannati almeno per alcune delle accuse.

“Le giurie a volte raggiungono risultati non del tutto coerenti”, ha affermato. “Non è insolito che ci siano lievi differenze”.

È anche la seconda volta che il governo semplifica il suo caso, ha affermato Michael Weinstein, capo della pratica criminale di Cole Schotz ed ex procuratore federale. Ha detto che i pubblici ministeri hanno considerato le prove, sono stati più selettivi con i loro testimoni e hanno reso la loro presentazione più rigorosa.

“Alla fine della giornata, era troppo per la giuria non condannare”, ha detto. Ha aggiunto che Balwani, un uomo d’affari più anziano ed esperto, potrebbe non aver avuto la stessa “simpatia” di Holmes, che ha iniziato a lavorare con Theranos come studente universitario.

Sebbene fosse un dirigente meno pubblico, Balwani ha ricoperto incarichi importanti presso l’azienda, inclusa la gestione delle biotecnologie, che alla fine è stata condannata. rapporto con Walgreenssupervisionando i suoi laboratori e alcune delle sue finanze e delle relazioni con gli investitori, l’indagine ha rilevato.

I pubblici ministeri hanno affermato che Balwani era ben consapevole dei problemi che Theranos stava affrontando e ha respinto le preoccupazioni del dipendente. Un’ex lavoratrice di laboratorio che si è detta preoccupata per Balvani, Erika Cheung, in seguito è diventata un’informatrice chiave per smascherare l’azienda.

“Dice a Erika Cheung che mette in dubbio la sua esperienza ed è stanco delle persone che non hanno abbastanza esperienza per mettere in discussione gli esami del sangue di Therano”, ha detto il pubblico ministero Jeff Schenk nella sua dichiarazione conclusiva. “E lui le dice che ha un lavoro a Theranos, che è quello di elaborare i campioni dei pazienti e non fare domande”.

La squadra di difesa di Balwani non ha contestato il fatto che l’ex dirigente avesse molto controllo e responsabilità a Theranos. Stava “bevendo da diverse manichette antincendio”, comprese operazioni di laboratorio, software, investitori e produzione, ha detto alla corte il suo avvocato, Jeffrey Coopersmith.

Ma la sua squadra di difesa ha detto che Balwani credeva in Theranos e, come ha detto allo stesso modo Holmes, ha agito credendo che Theranos stesse facendo tutto il possibile per rendere gli esami del sangue più convenienti.

“Le prove in questo caso hanno dimostrato che il signor Balwani ha sempre agito in buona fede per rendere gli esami del sangue più accessibili, convenienti e accessibili a tutti”, ha affermato Coopersmith in una dichiarazione conclusiva.

A differenza di Holmes, che testimoniato in pochi giorni, Balwani non ha parlato durante l’udienza in tribunale. Il suo team ha chiamato solo due testimoni, tra cui un medico che ha indirizzato i pazienti a Theranos e uno specialista di computer non correlato all’azienda che ha parlato del database perso dei risultati dei test.

Il processo di Elizabeth Holmes è il biglietto più caldo della Silicon Valley

Balwani, un ex imprenditore di software dot-com, ha garantito un prestito di 10 milioni di dollari a Theranos nel 2009 e in seguito ha acquistato azioni della società per un valore di milioni di dollari. nel 2009 è diventato vicepresidente di Theranos e in seguito è stato nominato presidente e direttore operativo.

Ha incontrato per la prima volta la diciottenne Holmes durante un viaggio internazionale in Cina l’estate prima che iniziasse il college. Balwani aveva 37 anni all’epoca. La coppia in seguito è stata coinvolta sentimentalmente e ha continuato a frequentarsi mentre lavorava alla startup.

In una dichiarazione, l’avvocato di Balwani si è detto “deluso” dai verdetti.

“Abbiamo in programma di indagare e considerare tutte le opzioni per il signor Balwani, incluso un appello”, ha detto Coopersmith.

Holmes dovrebbe essere condannato a settembre e Balwani a novembre.

“Il signor Balwani aveva una scelta”, ha detto il procuratore Schenk nella sua dichiarazione conclusiva. “Potrebbe guardare Theranos fallire, potrebbe vedere gli affari della sua ragazza fallire, o potrebbe andare dall’altra parte”.

Leave a Comment