Quali sono le prospettive per di più Juan Soto? Possibili punti a causa di atterraggio, tattica dei nazionali e prossimo

Quasi tutti gli scambi hanno componenti e l’accordo finale si basa solitamente su un processo lento e metodico in cui i team coinvolti valutano, teorizzano, scambiano concetti e negoziano.

Tuttavia, come Giovanni Soto Mentre i colloqui continuano e il direttore generale di Washington Mike Rizzo valuta le sue opzioni, i colleghi di Rizzo affermano che si sta muovendo rapidamente e con decisione per molto tempo. Quello che Rizzo tende a fare, dicono i dirigenti rivali, è identificare quali prospettive vuole da una particolare organizzazione e quindi concentrare le sue operazioni su quella squadra. “Volevamo parlare [Max] Scherzer e [Trea] Turner”, ha detto il decisore di NL, “ma sembrava che non fossimo nemmeno ammessi nella stanza. Riz sembrava aver preso una decisione su ciò che voleva Keibert Ruiz e poi ha lavorato con i Dodgers.

Se i negoziati di Soto andranno in modo simile, ciò che Rizzo vuole rafforzare l’organizzazione dei Nationals sarà centrale in quei negoziati. Il messaggio che altri club hanno ricevuto da Washington è che la squadra vuole grandi leghe: giovani giocatori con contratti economici che sono già nelle grandi leghe o vicini al debutto.

I dirigenti di Rivals scopriranno presto se Rizzo, che non ha restituito un messaggio per questo articolo, preferisce l’interbase. CJ Abrams e/o il lanciatore Mackenzie Gore, che potrebbe essere la migliore fiches commerciali che i Padres sono disposti a offrire. Oppure Rizzo preferirebbe affrontare la grande ondata di prospettive di giocatori di posizione che i Cardinals potrebbero offrire. Nolan Gorman a Jordan Walker a Dylan Carlson. E ci sono altre opzioni che Potevo sarà disponibile se Rizzo preferisce provare a fare un accordo per lo shortstop degli Yankees Anthony Volpe o lo shortstop dei Giants Marco Luciano.

Leave a Comment