Pant colpisce un età e Jadeja aggiunge 83 invece l’India mischia secondo pervenire 338-7 l’Inghilterra.

Rishabh Pant era un difensore di Bazball molto prima che Brendon McCullum inventasse il concetto e questo modernissimo battitore di Test ha dato all’Inghilterra un assaggio della propria medicina con alcuni tiri elettrizzanti nel primo giorno del replay dell’ultimo Test.

È stato di nuovo il miglior test di cricket ad alto numero di ottani quando Pant ha salvato l’India da una posizione precaria e si è assicurata che riprendessero da dove avevano interrotto la scorsa stagione contro l’Inghilterra prima di tornare improvvisamente a casa prima dell’ultimo test della serie in cui sono ancora in testa. 2-1.

Accanto a Pant nel sesto wicket, che ha impiegato solo 38,3 over per ribaltare questo test, c’era un altro mancino, così spesso nel corso degli anni, lo spinner inglese Ravindra Jadeja.

L'India ha lottato per raggiungere 338-7 ai ceppi il primo giorno del rinnovato Test a Edgbaston

L’India ha lottato per raggiungere 338-7 ai ceppi il primo giorno del rinnovato Test a Edgbaston

Pant ha raggiunto il suo terzo secolo contro l’Inghilterra in soli 89 palloni, i più veloci nella storia di Edgbaston, prima di essere eliminato cercando di lanciare Joe Root a Birmingham, e Jadeja aveva ancora 83 anni quando Ben Stokes e la sua squadra hanno finalmente avuto una giornata sulle montagne russe . la fine

L’Inghilterra non è chiaramente la sola a cercare di rimodellare il Test cricket. Proprio come Jonny Bairstow ha segnato duecento punti negli ultimi due test, ora Pant ha prodotto un’incredibile dimostrazione di abilità controllata e aggressività dal playbook Twenty20.

Fu solo quando Root fu colto in errore nel tentativo di raggiungere il secondo sei consecutivo che la mostra di Panto terminò e l’Inghilterra riuscì a riprendere un elemento di controllo.

L’India ha concluso la giornata con un 338 per sette mozzafiato da 73 over, e una vivace Edgbaston Hall è stata regalata un intrattenimento eccezionale nonostante un ritardo di quasi due ore di pioggia.

Il Wicketkeeper Rishabh Pant ha distrutto un secolo magnifico per aiutare l'India a riprendersi da 98-5

Il Wicketkeeper Rishabh Pant ha distrutto un secolo magnifico per aiutare l’India a riprendersi da 98-5

Come l’India aveva bisogno di Panto. L’Inghilterra, sulla cresta di un’onda enorme dopo la sconfitta per 3-0 contro la Nuova Zelanda, è iniziata alla grande quando Stokes ha sfidato ancora una volta il pensiero convenzionale e ha lanciato per primo.

Stokes non pensava che l’incoraggiamento dei suoi aggressori sarebbe stato sufficiente su questo campo di Edgbaston e in queste condizioni.

Invece, l’Inghilterra, come le loro controparti di un giorno, vuole inseguirla ora, cercando la vittoria, come hanno già fatto a Lord’s, Trent Bridge e Headingley in questa stagione. Credono che nessun obiettivo sia troppo grande o troppo scoraggiante da raggiungere.

Sembrava un bel colpo quando Jimmy Anderson, tornato con la palla nuova dalla vittoria della scorsa settimana a Headingley, ha effettuato due tagli iniziali prima della scoperta estiva dell’Inghilterra Matthew Potts ne ha realizzati altri due dopo l’intervallo, incluso lo scalpo della chiave di Virat Kohli. .

Pant ha segnato sei quattro e un sei contro lo spinner inglese Jack Leach per cambiare lo slancio

Pant ha segnato sei quattro e un sei contro lo spinner inglese Jack Leach per cambiare lo slancio

Che introduzione a Test cricket Potts. Ha preso 14 wicket contro la Nuova Zelanda, incluso uno scalpo per tre volte della chiave di Kane Williamson, e ora ha aggiunto un altro grande nome quando Kohli ha caricato dentro i suoi monconi nel tentativo di lasciare la palla su 11. L’ex capitano dell’India era tanto atteso per un secolo internazionale. , che dura fino al 2019. fine, continua.

Quando Anderson, che si è mosso ed è rimbalzato sulla superficie liscia di Edgbaston, ha rivendicato l’impressionante consegna della gamba in tuffo di Shreyas Iyer da Sam Billings, l’India era 98 su cinque e la nuova corsa d’oro dell’Inghilterra sembrava destinata a continuare.

Pant aveva altre idee. Edgbaston era al riparo dalle nuvole e i riflettori erano accesi per un’India assediata, ma come ha reagito questo talento al botteghino? Balzando in porta per Anderson dal campo e scappando nel pericolo rappresentato dall’Inghilterra.

Il divertimento dell’India sarebbe potuto finire facilmente quando Jadeja ha mandato basso Stuart Broad ed è scivolato per cinque quando Root non era sicuro di aver preso la presa in modo pulito.

I veloci lanciatori Matt Potts (a destra) e James Anderson hanno preso tutti e cinque i wicket

I veloci lanciatori Matt Potts (a destra) e James Anderson hanno preso tutti e cinque i wicket

L’incertezza dell’Inghilterra ha contribuito a un lieve segnale che Aleem Dar non era fuori, ma prove televisive inconcludenti hanno suggerito che avrebbe potuto esserlo. Terzo ufficiale Marais Erasmus non ha avuto altra scelta che restare in campo.

Come l’India ha capitalizzato la sua quota di successo apparente. Jack Leach sa tutto sulla lama appariscente di Panto dopo averlo seguito in uno stile impressionante a Chennai 18 mesi fa, e ora la fiducia dello spinner del braccio sinistro è stata ferocemente esaminata.

Pant ha fatto il suo mezzo secolo con il primo dei tre sei su Leach e ha attaccato normalmente fino a quando non è sembrato sforzare il tendine del ginocchio sinistro sul 65. Solo allora è passato al talvolta non ortodosso, cercando di lanciare Anderson lungo la strada.

Il wicketkeeper indiano ha raggiunto il suo secolo di ben 26 palloni più veloce del precedente più veloce di Kevin Pietersen su questo terreno nel 2006. lanciato contro lo Sri Lanka e l’Inghilterra ha iniziato a infuriare, soprattutto quando 22 punti, inclusi quattro over, sono rimasti dietro al nono over di Leach.

Anderson (nella foto la seconda a destra) ha colpito due volte lasciando l'India 53-2 a pranzo il primo giorno.

Anderson (nella foto la seconda a destra) ha colpito due volte lasciando l’India 53-2 a pranzo il primo giorno.

Anderson (a destra), richiamato dopo essersi ripreso dall'infortunio, ha preso il wicket di Shubman Gill.

Anderson (a destra), richiamato dopo essersi ripreso dall’infortunio, ha preso il wicket di Shubman Gill.

Nessuno era più stanco del capitano dell’Inghilterra. Stokes ha insistito prima di questo test di non aver deliberatamente lanciato il primo inning a Headingley la scorsa settimana e aver lanciato solo quattro consegne nel secondo mentre cercava di spingere il suo attacco.

Ora ha effettuato 10 consegne ma è stato afflitto dal problema del fuori palla che ha caratterizzato il suo bowling, venendo lanciato 10 volte ieri da solo e infine togliendo il wicket di Shardul Thakur da un ottavo pallone particolarmente indisciplinato.

Le cifre del bowling dell’Inghilterra alla fine erano sconfitte quasi quanto quelle della Nuova Zelanda durante le loro serie, con Leach quasi otto e Potts cinque, anche se era di nuovo impressionante prima di essere catturato da Pant.

Grazie a Panto, il Test, che si sarebbe dovuto giocare a Manchester lo scorso settembre, è ben preparato. Test cricket ha ricevuto un’altra gradita iniezione di adrenalina.

Zak Crawley (a sinistra) ha colto l'occasione alla seconda scivolata e non è riuscito a prendere il vantaggio di Hanuma Vihari.

Zak Crawley (a sinistra) ha colto l’occasione alla seconda scivolata e non è riuscito a prendere il vantaggio di Hanuma Vihari.

Ma Crawley si è riscattato la prossima volta quando ha battuto Cheteshwar Pujara

Ma Crawley si è riscattato la prossima volta quando ha battuto Cheteshwar Pujara

Leave a Comment