‘Onta’: 6th Street Bridge accollato verso la seconda consecutiva

La polizia ha chiuso sabato notte il ponte della 6a strada di recente apertura, segnando la seconda notte di chiusura.

Il dipartimento di polizia di Los Angeles ha affermato che il secondo arresto è dovuto ad “attività illegali”.

“La giornata è iniziata con i residenti della comunità che tenevano i cartelli “GERBK TILTU” al centro del ponte. Sentiamolo!”, ha detto la polizia su Twitter.

La prima chiusura era dovuta incidente stradale, ha detto la polizia. Un furgone parcheggiato in una zona interdetta al parcheggio è stato investito da un altro veicolo.

Funzionari e residenti locali temono che possano iniziare più truffe sui social media, forse incoraggiando altri a infrangere la legge.

Fino ad ora, la strada è stata afflitta da eccesso di velocità e acquisizioni stradali, con alpinisti e ciclisti che si arrampicavano dietro i guardrail del ponte.

In alcuni degli incidenti più visibili, una persona ha tagliato i capelli a qualcuno in mezzo alla strada mentre il traffico indietreggiava, e la collaboratrice del KTLA Jennifer McGraw ha persino fatto esplodere fuochi d’artificio o esplosivi vicino a lei durante un rapporto.

In risposta, la polizia ha represso gli speeder e talvolta ha limitato l’accesso al ponte, una mossa approvata dai vicini.

“Stanno andando davvero a pieno regime, motociclette, automobili, anche a piedi”, ha osservato un vicino.

Un altro Angeleno si è lamentato di come si comportano le persone Ponte da 588 milioni di dollari collega Boyle Heights al centro di Los Angeles

“È un peccato che i cittadini della contea di Los Angeles non abbiano più orgoglio civico per l’impresa ingegneristica che è avvenuta dietro di loro”, ha detto un uomo.

Leave a Comment