Oltre l’disgrazia intorno a Michael King, attraverso aura a loro Yankees stanno producendo bullpen

BALTIMORA — I peggiori timori degli Yankees si sono avverati sabato quando Michael King è stato inserito nella lista degli infortunati da 60 giorni a causa di una frattura al gomito destro.

disse Aaron Boone aspettati che King sia fuori in questa stagione.

L’esterno destro ha subito l’infortunio mentre lanciava un lancio a Ramon Urias nell’ottavo inning della vittoria degli Yankees sugli Orioles a Camden Yards venerdì sera. King era a New York sabato per sottoporsi a test per determinare se ci sono danni ai legamenti diversi dalla frattura.

Il direttore generale Brian Cashman ha rifiutato di dire se l’infortunio di King influenzerà il suo modo di pensare in vista del 2 agosto. per il termine commerciale.

“Continueremo a valutare il roster, ma King è un membro davvero importante della nostra corona”, ha detto Cashman. “Finalmente ho tempo fino al 2 agosto da oggi.

Per aiutare a sostituire King nella sua carriera da bullpen, gli Yankees hanno richiamato Clarke Schmidt da Triple-A Scranton/Wilkes-Barre. Hanno anche optato per Tim Locastro per SWB e hanno ingaggiato il destro Shane Greene.

Greene, un destrorso di 34 anni che è arrivato attraverso il sistema Yankees ed è stato arruolato nel 2014. dopo aver gareggiato nel Bronx, ha giocato anche in SWB. Ha lanciato un inning sabato, rinunciando a un homer da due run a Urias Gli Yankees hanno perso 6-3.

yankee
Shane Green reagisce dopo aver rinunciato a un fuoricampo contro gli Orioles.
AP

Né Schmidt né Greene possono sostituire King, che Boone ha definito “uno dei migliori mitigatori di tutto il baseball”.

“È così bravo in difesa. È sicuramente un colpo che dobbiamo assorbire”, ha detto Boone.

Il bullpen degli Yankees è stato l’invidia di gran parte del campionato all’inizio della stagione, con un forte backfield di Clay Holmes, Chad Green, Jonathan Loaisiga e Wandy Peralta, e spera che Aroldis Chapman possa riprendersi da un brutto 2021.

E poi c’è stata la profondità: Miguel Castro (acquistato dai Mets in allenamento primaverile in cambio di Joely Rodriguez), Lucas Luetge e King.

Ma la realtà è stata diversa, soprattutto ultimamente.

Con King fuori per la stagione, si unisce a IL, che ha anche Green, che è fuori per l’anno con un intervento chirurgico a Tommy John, e Castro, che è fuori a tempo indeterminato per una distorsione alla spalla.

yankee
Michele Re
Charles Wenzelberg/New York Post

Chapman, sebbene sano, non è più efficace o affidabile. E Loaisiga non si è avvicinato a replicare la sua dinamica stagione 2021.

Gli Yankees sperano ancora che Zack Britton, che ha subito un intervento chirurgico al gomito l’anno scorso, torni ad un certo punto, ma il ritorno del mancino una volta era considerato un lusso.

A merito degli Yankees, si sono dimostrati abili nel trovare e sviluppare lanciatori di soccorso, sia attraverso gli scambi di Holmes e Peralta, accordi di lega minore (Luetge) o i propri livellatori di leghe minori (Loaisiga e più recentemente Ron Marinaccio). e Albert Abreu).

Probabilmente avranno bisogno di più di un adeguamento del roster per sostituire King, per non parlare di Green e dell’incertezza che circonda Britton.

Leave a Comment