Né c’è potenza a causa di calamità a Seabrook, nel New Hampshire; è scattato un doppio avvertimento

Martedì mattina è scattato accidentalmente un allarme di emergenza presso la centrale nucleare di Seabrook Station, provocando un po’ di panico sulle spiagge di Seaside. Le spiagge di Rye, Hampton e Seabrook sono state temporaneamente chiuse a causa di un falso allarme scattato intorno alle 10:30. Il seguente messaggio vocale è stato riprodotto dagli altoparlanti sopra e vicino alle spiagge: “Attenzione. Attenzione. C’è un problema a Seabrook. Centrale nucleare. Le spiagge sono chiuse. Se vuoi maggiori informazioni, lascia immediatamente la spiaggia e accendi la radio .” Un rappresentante della società che gestisce la centrale ha affermato che durante i test è scattato un falso allarme. “Siamo a conoscenza di sirene che richiedono un’evacuazione vicino alla stazione di Seabrook. L’attivazione delle sirene è stata inviata per errore durante il test del sistema. Le autorità locali hanno avvisato il pubblico che non è necessario evacuare. La stazione di Seabrook è attualmente operativa senza problemi. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che ciò potrebbe aver causato”, ha affermato Doug Andrews, specialista delle comunicazioni per NextEra Energy Nuclear Communications – South Region. La Nuclear Regulatory Commission è a conoscenza del falso allarme, hanno affermato i funzionari, aggiungendo che l’impianto era in funzione normalmente. “Le normative NRC richiedono che sia in atto un sistema per notificare al pubblico un incidente. in fabbrica. Gli ispettori dell’NRC esaminano il programma di test e manutenzione dell’impianto durante le ispezioni semestrali. Garantiamo che il sistema sia mantenuto e testato secondo il suo design. (che è in fase di revisione e approvazione da parte della FEMA)”, ha affermato in una nota Diane Screnci, funzionario senior per le relazioni pubbliche della regione I dell’USNRC. “Ci aspettiamo che i nostri licenziatari scoprano cosa è successo, perché è successo e adottino misure per evitare che si ripeta. I nostri ispettori monitoreranno le azioni dell’azienda per risolvere questo problema.>> RAW AUDIO: ascolta il messaggio di falso allarme che è andato in onda martedì mattina: dopo mezzogiorno, i funzionari hanno annunciato tramite il sistema di amplificazione pubblica che c’era un falso allarme e che non c’era pericolo. Poi intorno alle 12:30, in un messaggio di testo inviato ai telefoni sulla spiaggia, i funzionari hanno annunciato: “Nuovo L’Hampshire Homeland Security e la Seabrook Nuclear Power Plant hanno notificato alla direzione delle emergenze che all’inizio di oggi, 12 luglio 2022, è stata attivata una sirena accidentale nell’impianto. Non vi è alcuna situazione di emergenza nell’impianto e nessun pericolo per il pubblico. Ulteriori informazioni saranno rilasciate non appena sarà disponibile”. Anche in questo caso, non c’è stato alcun incidente che ha coinvolto una centrale nucleare.

Martedì mattina è scattato accidentalmente un allarme di emergenza presso la centrale nucleare di Seabrook Station, provocando un po’ di panico sulle spiagge di Seaside.

Le spiagge di Rye, Hampton e Seabrook sono state temporaneamente chiuse a causa di un falso allarme scattato intorno alle 10:30.

Il seguente messaggio vocale è stato riprodotto dagli altoparlanti sopra e vicino alle spiagge:

“Attenzione. Attenzione. C’è un problema alla centrale nucleare di Seatbrook. Le spiagge sono chiuse. Lasciare immediatamente l’area della spiaggia e accendere la radio per ulteriori informazioni.”

Un rappresentante della società che gestisce la centrale ha affermato che durante i test è scattato un falso allarme.

“Siamo a conoscenza di sirene che richiedono un’evacuazione vicino alla stazione di Seabrook. L’attivazione delle sirene è stata inviata per errore durante il test del sistema. Le autorità locali hanno avvisato il pubblico che non è necessario evacuare. La stazione di Seabrook è attualmente operativa senza problemi. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che ciò potrebbe aver causato”, ha affermato Doug Andrews, specialista in comunicazioni NextEra Energy Nuclear Communications – South Region – Communications.

La Commissione di regolamentazione nucleare è a conoscenza del falso allarme, hanno detto i funzionari, aggiungendo che l’impianto funzionava normalmente.

“Le normative NRC richiedono che sia in atto un sistema per notificare al pubblico un incidente all’impianto. Gli ispettori NRC rivedono il programma di test e manutenzione dell’impianto durante le ispezioni semestrali. Garantiamo che il sistema sia mantenuto e testato secondo il suo progetto. (che viene rivisto e approvato FEMA),”, ha dichiarato Diane Screnci, funzionario senior per le relazioni pubbliche dell’USNRC per la regione I. “Ci aspettiamo che i nostri licenziatari scoprano cosa è successo, perché è successo e adottino misure per evitare che si ripeta. I nostri ispettori monitorerà le azioni dell’azienda per affrontare questo problema.

>> AUDIO RAW: Ascolta un messaggio di falso allarme come si è giocato martedì mattina:

Dopo mezzogiorno, i funzionari hanno annunciato tramite il sistema di amplificazione pubblica che c’era un falso allarme e non c’era pericolo. Poi verso le 12:30 In un messaggio di testo inviato ai telefoni lungo la costa, i funzionari hanno annunciato: “La centrale nucleare di Seabrook ha notificato alla sicurezza interna del New Hampshire e alla gestione delle emergenze che all’inizio di oggi, 2022, il 12 luglio la sirena è suonata accidentalmente. , in fabbrica. Non ci sono incidenti e pericoli per il pubblico in fabbrica. Ulteriori informazioni verranno rilasciate non appena saranno disponibili”.

Anche in questo caso, non c’è stato alcun incidente che ha coinvolto una centrale nucleare.

Leave a Comment