Microsoft 69 miliardi L’acquisizione per Activision per mezzo di USD nel Governo Attaccato deve assalire un’inchiesta sulla lotta

Il logo Microsoft è visibile su uno smartphone su un personaggio di gioco Activision Blizzard in primo piano.

Considerando Ruvic | Reuters

Mercoledì il controllo della concorrenza del Regno Unito ha avviato un’indagine Microsoftha acquisito un editore di videogiochi Activision Blizzard..

È una delle prime indagini da 68,7 miliardi di dollari delle principali autorità antitrust. annunciato a gennaio

L’Autorità britannica per la concorrenza e i mercati ha affermato in una dichiarazione che l’indagine “considererà se l’accordo potrebbe danneggiare la concorrenza e portare a risultati peggiori per i consumatori, ad esempio attraverso prezzi più alti, qualità inferiore o meno scelta”.

La CMA ha fissato il 1 settembre per una decisione iniziale. Il regolatore ha affermato di volere un feedback da parte di terzi interessati, con consultazioni in corso fino al 2022. 20 luglio

Microsoft non era immediatamente disponibile per un commento quando è stata contattata dalla CNBC.

L’acquisizione ha enormi implicazioni per l’industria dei videogiochi da 190 miliardi di dollari, cedendo il controllo di franchise incredibilmente redditizi tra cui Call of Duty, Candy Crush e Warcraft a una delle più grandi società tecnologiche del mondo.

Microsoft spera che l’acquisto lo aiuterà a correre per creare un cosiddetto “metaverso”, un’ipotetica rete di grandi mondi virtuali. Varie altre società sono in lizza per un ruolo nello spazio, inclusa la società madre di Facebook Meta e Sony.

Tuttavia gli analisti sono scettici circa la probabilità che la transazione venga approvata dalle autorità di regolamentazione.

Microsoft è uno dei maggiori produttori di console di gioco insieme a Sony e Nintendo, e l’azienda ha un numero crescente di contenuti proprietari, comprese serie di giochi popolari come The Elder Scrolls e Doom, acquisiti attraverso l’acquisizione del proprietario di Bethesda, Zenimax. 7,5 miliardi di dollari.

Nel frattempo L’anno scorso, l’operazione è stata afflitta da una serie di problemi interni, comprese le accuse di molestie sessualisforzi sindacali e scioperi.

I dipendenti dell’azienda sono molto insoddisfatti della gestione e ha invitato il CEO Bobby Kotick a dimettersi. Microsoft in precedenza aveva affermato che Kotick sarebbe rimasto il CEO di Activision fino alla chiusura dell’accordo.

Leave a Comment