L’presentazione al alla luce del sole né può tener fede a sana la tua vitamina D: improvvisamente

Ci sono tre modi per assumere la vitamina D: sole, cibo e integratori. Abbiamo già discusso del motivo per cui la luce solare è una fonte complessa di D, quindi parliamo un momento del cibo.

UN precedente articolo mbgnutrizionista integrativo Whitney Crouch, RDN, CLTha condiviso il motivo per cui il cibo è una fonte altrettanto inaffidabile della vitamina del sole: “La vitamina D si trova in pochissimi alimenti e gli alimenti che la contengono non muovono l’ago in termini di quantità totale di cui una persona ha bisogno. Salute.”

In effetti, la scienziata nutrizionista Ashley Jordan Ferira, PhD, RDN, ha precedentemente condiviso un elenco completo di fonti naturali e fortificate di vitamina D. gli importi di cui avresti effettivamente bisogno per muovere quell’ago. Spiega: “Non puoi mangiare la quantità di vitamina D di cui hai bisogno ogni giorno. Voglio dire, potresti… ma non vorresti, e potrebbe svaligiare una banca. Che ne dici di 50 bicchieri di latte?” (Questa quota latte giornaliera non funzionerà per molti.)

Anche se mangi cibi con il più alto contenuto di vitamina D (come trota, salmone e funghi irradiati dai raggi UV), non forniscono comunque la vitamina D di cui hai bisogno raggiungere e mantenere uno stato sano di vitamina D.

La decisione finale? Un integratore quotidiano di vitamina D3 di alta qualità alla giusta dose ti aiuterà raggiungere e mantenere livelli vitaminici sufficientiindipendentemente dal periodo dell’anno o dalle previsioni del tempo.*

ha detto non tutti i supplementi D sono creati uguali— valutare la possibilità di optare per D3 premium ad alta potenza con una sana fonte di grassi per promuovere un assorbimento ottimale.* 5.000 UI D3 di origine vegetale e tris integrato di oli biologici (ovvero avocado, lino e oliva), mbg. vitamina D3 forza+ hai coperto

Leave a Comment