Lewis: Kyrie Irving ha “tutte le intenzioni durante annunciare a Brooklyn verso senza contare Durant”

Brian Lewis, citando una fonte vicina a Kyrie Irving, afferma che la guardia dei Nets ha “tutte le intenzioni” di suonare a Brooklyn la prossima stagione, con o senza Kevin Durant. Inoltre, un giornalista del Post scrive che i Nets e il campo di KD sono stati in contatto.

“Come siamo entrati in questa situazione commerciale in cui ha fatto la scelta?” ha chiesto retoricamente la fonte. “Ecco la situazione. Ha scelto, il che significa che aveva e con cui avrebbe giocato reti di Brooklyn.. KD decide che vuole uscire e ora tutti parlano di scambiare Kyrie, giusto?

“Kyrie non ha chiesto uno scambio. Ora, se i Nets non lo vogliono, è un’altra questione. Kyrie non ha detto che voleva uno scambio. Ha scelto. [So where did] da dove vengono i colloqui commerciali? È perché KD ha chiesto uno scambio e ora tutti vogliono che scambiamo Ky? Kyrie ha scelto.

In effetti, le prospettive future delle due superstar sono state collegate alla speculazione che i Nets stiano cercando partner commerciali per entrambi. Molte delle voci sono legate all’affare Irving, che manderà la guardia al Lakers in cambio di Russell Westbrook e del progetto di compensazione. (Voci recenti di Jovan Buha di The Athletic hanno i Nets che vogliono due primi round, mentre i Lakers hanno un primo round e un secondo round.)

“Kyrie vuole giocare. … Vuole vincere un campionato e giocare”, ha detto una fonte al The Post, aggiungendo della situazione dei Durant: “Penso che quando KD ha detto che voleva uno scambio, non ha detto che lo scambierò dove va Kyrie .

Lewis ha anche parlato della relazione dei Nets con Durant, che ha richiesto uno scambio il 30 giugno, un giorno prima del suo contratto quadriennale da 198 milioni di dollari. ufficio in settimane.

Dopodiché, Durant è rimasto in gran parte in silenzio, non rispondendo alle altre star che cercavano di valutare il suo interesse a lavorare con loro. Tuttavia, i Nets hanno lavorato con il suo socio in affari Rich Kleiman per facilitare un accordo, ma nessuna delle due parti ha escluso un ritorno a Brooklyn.

Ora Lewis – e Stefan Bondy del Daily News. — per dire che esiste una connessione tra il Team Durant e la proprietà/gestione del franchising.

Finora, Brooklyn ha ricevuto molte offerte, ma nessuna gli piace. In cambio di Durant, i Nets cercano un giovane All-Star e un mucchio di scelte, come i primi quattro giocatori e scambi. Ma ovviamente è meglio convincerlo a restare.

Con tutte le parti coinvolte a Las Vegas, comprese le riunioni dei proprietari di martedì sera, il direttore generale di Nets Sean Marks e il proprietario Joe Tsai possono sedersi e parlare faccia a faccia con chiunque ne abbia bisogno.

Lewis ha lasciato intendere che in assenza di uno scambio per Durant – e con i GM NBA in vacanza dopo la Summer League – potrebbero prevalere pensieri più freddi.

La storia di Lewis e il tweet di Bondy seguono il podcast di Ian Eagle lunedì, indicando anche che ci sono speranze in un ritorno per la stagione 2022-23.

“[W]”Ogni giorno che passa, penso che ci siano maggiori possibilità che entrambe le parti trovino un terreno comune”, ha detto Eagle in un podcast canadese, “e decidano che è reciprocamente vantaggioso giocare per un anno”. , la durata del contratto di Kyrie Irving, vedi se possono vincere un campionato con il gruppo che stanno mettendo insieme, quindi torna indietro e ricontrolla se vale la pena visitare un’altra volta.

Come abbiamo notato, nessuno degli attori chiave – Durant, Irving, Sean Marks e Joe Tsai – ha detto pubblicamente qualcosa che avrebbe ostacolato il riavvio del dialogo intrecciato. Naturalmente, non c’erano nemmeno dettagli sul motivo per cui Durant vuole essere scambiato e su come le cose siano arrivate a questo punto.

Lewis ha anche chiesto al commissario NBA Adam Silver la sua opinione sulla decisione di KD di richiedere uno scambio prima dell’inizio della sua estensione.

Silver ha aggiunto: “È uno di quei problemi che discuteremo con l’associazione dei giocatori mentre entriamo in questo ciclo di contrattazione collettiva e vediamo se c’è un modo per risolverlo… Non vogliamo che cambi. ” nevica.”

Leave a Comment