L’euro scende al irrilevante a motivo di coppia decenni in quel mentre crescono i timori crisi

  • L’euro scende al livello più basso dal 2002. la fine
  • Dollaro in rialzo sulla domanda di porto sicuro
  • Lo yen scende al minimo di 24 anni

NEW YORK/LONDRA, 5 luglio. (Reuters) – L’euro è sceso al minimo da due decenni martedì, poiché l’ultimo aumento dei prezzi del gas in Europa si è aggiunto ai timori di una recessione regionale e la domanda di titoli del Tesoro USA ha rafforzato il dollaro.

Molte valute sono state sotto pressione. L’euro è sceso all’1,5% dal 2002. fine di Lo yen giapponese è tornato vicino al minimo da 24 anni e la corona norvegese è scesa dell’1,2% quando i lavoratori del gas sono entrati in sciopero. leggi di più

Il rischio che l’Europa scivoli in recessione è aumentato dopo che un altro grande balzo dei prezzi del gas naturale sia in Europa che in Gran Bretagna sembrava destinato a spingere l’inflazione ancora più in alto. leggi di più

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Le preoccupazioni su come risponderà la Banca centrale europea hanno smorzato il sentimento dopo che il capo della Bundesbank tedesco Joachim Nagel lunedì ha colpito i piani della BCE per proteggere i paesi fortemente indebitati da un aumento dei tassi di prestito. leggi di più

“Continuerà a essere molto difficile per l’euro salire in modo significativo man mano che la situazione energetica peggiora e i rischi per la crescita economica aumenteranno in modo significativo”, ha affermato Derek Halpenny, capo della ricerca sui mercati globali presso MUFG.

I commercianti hanno detto a Reuters che anche il dollaro è stato fortemente shortato all’inizio degli scambi, probabilmente perché i mercati statunitensi sono stati chiusi lunedì per la festività del 4 luglio.

Uno ha detto che, combinato con le preoccupazioni per i prezzi dell’energia, ciò ha causato una reazione a catena che si è diffusa sia sui mercati azionari che obbligazionari, per poi accelerare la caduta dell’euro quando l’euro è crollato nel 2017. ha raggiunto un minimo di $ 1,0340.

A causa dell’elevata volatilità, l’euro è sceso rispetto al franco svizzero al livello più basso dal 2015. La Banca nazionale svizzera ha abbandonato il limite massimo di valuta. È sceso anche contro la sterlina, sebbene la sterlina stessa fosse tornata al di sotto di $ 1,20 a causa di preoccupazioni economiche e politiche.

Con l’euro scambiato ai minimi da due decenni, la volatilità è aumentata e il trading di opzioni è aumentato, ha affermato Marc Chandler, chief market strategist di Bannockburn Global Forex.

“Non posso dire se sia un gioco al ribasso come mossa speculativa o se sia una copertura contro gli euro lunghi”, ha detto Chandler.

Il dollaro australiano è sceso nonostante il primo aumento notturno del tasso di interesse di 50 punti base del paese, che ha anche confermato l’aumento più rapido del tasso dal 1994. leggi di più

L’australiano è sceso dell’1,4% a $ 0,677 dopo aver scambiato fino a $ 0,6895 all’inizio della giornata. Ora è in calo di quasi il 7% quest’anno.

“Abbiamo avuto così tante banche centrali che hanno fatto passi così grandi che ora si parla di guerre valutarie inverse”, ha affermato Jane Foley, FX strategist di Rabobank, riferendosi a dove le banche centrali devono aumentare i tassi di interesse per fermare il calo delle valute.

Ha aggiunto che “questo potrebbe causare ansia” per molte valute, soprattutto se la Federal Reserve statunitense aumenterà i tassi di interesse nei prossimi mesi, come previsto.

Nel frattempo, un dollaro più forte ha spinto lo yen al minimo da 24 anni. L’ultima volta si è attestata a 135,825 per dollaro.

Anche l’Europa orientale ha risentito del caldo, poiché i suoi paesi sono tra i più dipendenti dal gas russo. Il principale indice MSCI EM FX ha raggiunto il livello più basso dal 2020. Novembre, quando le valute ancorate all’euro come il fiorino ungherese, lo zloty polacco e il leu rumeno sono scese tra l’1,6% e il 2,3% rispetto al dollaro.

Prezzi offerti in valuta 10:08 (1408 GMT)

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazioni aggiuntive di Danilo Masoni a Milano e Sruthi Shankar; A cura di Jacqueline Wong, Bernadette Baum, Angus MacSwan e Deepa Babington

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Leave a Comment