Le vittime della galleggiante sul tributario Hudson Lindelia e Julian Vasquez hanno celebrato la conferenza

Le vittime del naufragio del fiume Hudson stavano viaggiando a Manhattan per una riunione di famiglia quando la nave si capovolseun bambino di 7 anni e una donna di 50 anni che stavano programmando un viaggio sono stati uccisi, ha appreso The Post.

Lindelia Vasquez, 50 anni, aveva circa sette parenti in città dalla Colombia e dalla Florida in visita ai propri cari a Elizabeth, nel New Jersey, e ha prenotato il charter di martedì per portare la sua famiglia in un tour dei corsi d’acqua della Grande Mela, ha detto l’amico di lunga data Albert Orozco.

“Lindelia e sua sorella Omira sono come una famiglia per me. Ho pianto quando l’ho sentito. Tutti qui hanno pianto quando abbiamo sentito la notizia. Persone così adorabili, brave persone che lavorano sodo. Non potevo nasconderlo. Stavo solo piangendo”, ha detto Orozco, 60 anni, a The Post.

Prima del viaggio, Vasquez e 13 dei suoi parenti, alcuni da fuori città e altri da Elizabeth, si sono recati al Brisas Bakery and Restaurant di Orozco, dove hanno fatto colazione e comprato cibo da portare a bordo. disse

“[Tuesday] tutta la famiglia è venuta qui alle nove del mattino, [it] ce n’erano 14. Ha comprato empanadas, pane con formaggio, gelato e tutto il resto”, ha detto Orozco, aggiungendo che Vasquez lavora in una tavola calda a un isolato di distanza.

“La comunità colombiana non si sente bene qui. Abbiamo perso dei buoni amici in questa comunità.

Giuliano Vasquez
Julian Vasquez è morto in un incidente quando è rimasto intrappolato sotto una barca.
Foto di famiglia
Lindelia Vasquez
Lindelia Vasquez stava organizzando una riunione di famiglia.
vasquezlindelia / Instagram
La famiglia viene salvata da una nave.
La famiglia stava facendo un giro dei corsi d’acqua della Grande Mela quando la barca si capovolse.
Henry Kaden tramite Storyful

Uno dei parenti di Vasquez, Julian Vasquez, 7 morto in un incidente dopo che i due sono caduti in una trappola sotto la barca quando si è capovolta.

“Ho pianto. È così triste quando penso al bambino, ho pianto. Era qui ieri mattina. Gli ho salvato dei lecca-lecca. Sto conservando l’ultimo per lui perché sapevo che sarebbe venuto e gli piacciono”. ha detto Ester Montano, 59 anni, che lavora al bancone della panetteria del ristorante.

“Ho pianto quando ho saputo che era annegato. Così triste così molto triste. È venuto e è andato dritto al congelatore, ha preso il gelato tricolore, i colori della bandiera colombiana, è andato dritto ad esso. Non riesco nemmeno a pensarci, è così triste. Quando mi hanno detto che non potevo crederci, ho semplicemente pianto.

Alberto Orozco
Albeiro Orozco ha detto che le vittime sono “persone gentili, brave persone che lavorano sodo”.
Stefan Jeremiah al NY Post.

Orozco ha detto che un rappresentante del consolato colombiano lo ha contattato chiedendogli aiuto per contattare la famiglia di Vasquez, ma i telefoni di tutti sono caduti nel fiume e nessuno è riuscito a passare.

Ha detto che Vasquez è venuto da Elizabeth dalla Colombia quasi 20 anni fa.

Un’amica della donna ha scritto un post straziante dicendo che era devastata dalla morte.

Vittime al Ferry Pier 84 quando la barca si capovolse e gettò sette persone nel fiume Hudson.
Almeno 12 persone erano a bordo durante l’incidente.
William Farrington Posta di New York.

“Amico mio, devo dirti che la mia vita è diversa dopo che ne fai parte. Ho imparato così tanto da te che ho iniziato ad ammirarti, quanto sei bella e laboriosa”, ha scritto l’amica Sandra Roa insieme alle foto di Vasquez.

“Non dimenticherò mai che persona di qualità eri e il tuo carisma. È una tragedia terribile e ancora non riesco a crederci. Mi dispiace per la tristezza che questo ha causato”.

Segnalazione aggiuntiva di MaryAnn Martinez

Leave a Comment