La preferenza del round che Thunder Chet Holmgren ha araldo a velare i critici al dire la sua esordio per NBA nonostante 23 punti e 6 stoppate.

CITTÀ DEL LAGO SALE – L Tuono di Oklahoma City era in modalità di recupero per diversi anni e nel 2022 La NBA ha aggiunto un altro pezzo nel draft con la scelta n. 2 nel centro di 7 piedi-7, 195 libbre Chet Holmgren. Molti criticano la sua struttura ridotta e si chiedono se possa reggere il confronto a livello NBA.

Il suo primo test e debutto nella Summer League è arrivato martedì sera nella Salt Lake City Summer League, e sulla carta avrebbe dovuto essere grande test Letteralmente. Il Utah Jazz è sceso in campo con una delle più grandi zone d’attacco a 6 piedi-11, 293 libbre Kofi Cockburn e 7 piedi-6 Tacko Fall.

Holmgren si è scontrato presto con Cockburn, impedendogli di tornare in corsia. Ha costantemente usato il suo gioco di gambe e la sua lunghezza per bloccare i tiri ed evitare di essere sepolto sul blocco. Quando Fall è entrato in gioco a metà del primo quarto, Holmgren gli ha impedito di bloccare e ha fatto tutto il possibile per mantenere la sua posizione. La lunghezza e la velocità del Thunder, insieme alle prestazioni tuttofare di Holmgren, erano eccessive per il Jazz poiché il Thunder ha ottenuto una comoda vittoria per 98-77.

“Volevo solo combatterli [Cockburn and Fall]ha detto Holmgren dopo la partita. Niente è stato facile e tutto è stato difficile e cercheremo di vincere le partite di basket. Dopotutto, non stavo cercando di entrare in faide o incontri personali o provare qualcosa di personale.

Chet Holmgren e Josh Giddey degli Oklahoma City Thunder durante una partita della Salt Lake City Summer League contro gli Utah Jazz alla Vivint Arena di Salt Lake City nel 2022.  5 luglio  (Alex Goodlett/Getty Images)

Chet Holmgren e Josh Giddey degli Oklahoma City Thunder durante una partita della Salt Lake City Summer League contro gli Utah Jazz alla Vivint Arena di Salt Lake City nel 2022. 5 luglio (Alex Goodlett/Getty Images)

“Il piano di gioco era aggressivo con quei ragazzi”, ha aggiunto l’allenatore della Summer League Cameron Woods. “La nostra squadra ha avuto il supporto dietro di lui per essere aggressiva semplicemente essendo quello che è sulla difensiva, e ho pensato che avesse fatto un ottimo lavoro nell’affrontare. Ha parlato di voler essere fisico e venire qui e giocare con un certo stile. finisce e ho pensato l’ha fatto stasera.

Holmgren ha chiarito che era qui per fare una dichiarazione e non avrebbe evitato qualsiasi competizione. Negli anni passati, giocatori di alto profilo saltavano le partite nello Utah e aspettavano il loro debutto in NBA sotto le luci brillanti di Las Vegas.

“Sono un giocatore di basket professionista che gioca per gli Oklahoma City Thunder e li legherò sempre e ovunque”, ha detto Holmgren. “Sono fortunato a giocare stasera e non lo do mai per scontato. Se posso giocare, giocherò”.

I fan della Vivint Arena sono rimasti sbalorditi dal modo in cui Holmgren si è mosso con la palla. Intrecciare dentro e fuori i difensori e tirare su da 3 punti in transizione con Caduta in faccia. Ci sono stati un sacco di ooh e ahh per Holmgren, che è stato definito un prospetto di tipo unicorno, inventando le sue dimensioni, le sue abilità nel bloccare i tiri e il modo in cui muovere la palla.

I Thunder avevano un comodo vantaggio di 20 punti all’intervallo e Holmgren aveva 18 punti (4 su 3), tre assist e due stoppate in 14 minuti.

Holmgren ha guidato tutti i giocatori 23 punti, 7 rimbalzi, 6 stoppate e 4 assist. I sei blocchi erano un record del campionato estivo SLC. È stato il primo ritorno in azione di Josh Giddey da quando ha subito un infortunio all’anca a febbraio; aveva 14 punti e 11 assist per una doppia doppia.

I Thunder affronteranno i Memphis Grizzlies mercoledì alle 19:00. ET prima di dirigersi a Las Vegas per il torneo di 10 giorni della Summer League.

Leave a Comment