La manovra del Chelsea a Jules Koundé rischia il malore in quel mentre il Barcellona spinge | Chelsea

La mossa del Chelsea per Jules Koundé rischia di fallire, con Barcellona rifiutandosi di porre fine all’inseguimento del difensore del Siviglia.

Esso era apparso che il Chelsea avrebbe dovuto fare di Koundé il suo terzo acquisto estivo. Erano in trattative avanzate con il Siviglia, che ha resistito per 55 milioni di sterline, e le restrizioni finanziarie avevano lasciato il Barcellona sul punto di ritirarsi dalla gara per il 23enne venerdì scorso.

Tuttavia, il Barça ha ravvivato il suo interesse per Koundé durante il fine settimana ed è sempre più ottimista sul fatto che vincerà la gara per ingaggiare il nazionale francese. Il club catalano, che ha già battuto il Chelsea al acquisto dell’esterno brasiliano Raphinha, hanno continuato a dire a Koundé di aspettare che presentassero la loro offerta di apertura. Si ritiene che potrebbero finire per pagare una quota inferiore rispetto al Chelsea.

La tenacia del Barça ha sollevato i timori che il Chelsea, che ha un contratto quinquennale pronto per Koundé, possa incontrare ulteriore frustrazione nei loro tentativi di ricostruire la propria difesa. Resta inteso che il Chelsea, che insegue il difensore centrale dalla scorsa estate, stia per mollare e potrebbe abbandonare la trattativa con Siviglia se non ci sarà una svolta presto.

Un’altra complicazione è che Thomas Tuchel non è del tutto convinto di firmare Koundé. Ci sono dubbi sul fatto che il difensore di 5 piedi e 10 pollici sia abbastanza alto per avere successo in Premier League.

Tuchel ha rifiutato di parlare di Koundé prima che il Chelsea affrontasse l’Arsenal in un’amichevole pre-campionato in Florida lo scorso sabato. L’allenatore del Chelsea frustrazione espressa con il comportamento del Barça questa estate, suggerendo che potrebbe impedire a César Azpilicueta di trasferirsi al Camp Nou.

Tuchel ha poi dato a conferenza stampa infuocata dopo che l’Arsenal ha battuto la sua squadra 4-0. Si ritiene che il tedesco sia frustrato dalla mancanza di progressi del Chelsea nel mercato di trasferimento. Li ha visti perdere gli affari per Nathan Aké, Matthijs de Ligt e Raphina. Ci sono stati pochi progressi nei colloqui con il Paris Saint-Germain sul difensore francese Presnel Kimpembe. Josko Gvardiol dell’RB Lipsia e Milan Skriniar dell’Inter sono altri obiettivi difensivi.

Il Chelsea, che ha rafforzato il suo attacco acquistando Raheem Sterling dal Manchester City, ha bisogno di rafforzare la propria difesa dopo aver perso Andreas Christensen e Antonio Rüdiger a parametro zero. Hanno ingaggiato Kalidou Koulibaly dal Napoli, ma Tuchel vuole portare altri due difensori centrali.

Tuttavia i progressi sono stati lenti – il comproprietario del Chelsea Todd Boehly si è occupato del reclutamento ad interim – e Tuchel ha anche chiarito che la sua rosa contiene ancora giocatori che vogliono andarsene. Ci sono dubbi sul futuro di Azpilicueta, Marcos Alonso, Christian Pulisic, Hakim Ziyech e Timo Werner, legati al ritorno all’RB Lipsia.

Levi Colwill, un difensore centrale di 19 anni, potrebbe cercare di andarsene se il Chelsea farà ulteriori aggiunte in difesa, e Armando Broja ha visto crollare il trasferimento al West Ham. Everton e Napoli potrebbero passare per Broja, anche se il Chelsea è pronto a mantenere l’attaccante ventenne.

“,”caption”:”The Fiver: sign up and get our daily football email.”,”isTracking”:false,”isMainMedia”:false,”source”:”The Guardian”,”sourceDomain”:”theguardian.com”}”>

The Fiver: iscriviti e ricevi la nostra email calcistica quotidiana.

Allo stato attuale, il Chelsea non sembra essere in una posizione di forza prima dell’inizio della Premier League il 5 agosto. Il club, che visita l’Everton nella partita di apertura, ha subito enormi cambiamenti dalla vendita a un consorzio guidato da Boehly e Clearlake Capital.

Un elemento di caos è sempre stato probabile dopo la fine dell’era di Roman Abramovich e c’è ancora molto tempo per Tuchel per rafforzarsi prima della chiusura della finestra di mercato. Il Chelsea lo è monitoraggio di Frenkie de Jong, ma il centrocampista olandese resta riluttante a lasciare il Barça. Anche Tuchel è nel mercato per un terzino destro e sta cercando Denzel Dumfries dell’Inter.

Leave a Comment