Justin Houston ha accettato un accordo su un fase a causa di i Baltimore Ravens

Justin Houston e i Baltimore Ravens hanno raggiunto un accordo su un contratto di un anno per riportare in squadra il quattro volte cornerback del Pro Bowl, è stato annunciato giovedì.

I Ravens arruolarono Houston dopo il draft, in modo simile ai Kansas City Chiefs. Melvin Ingram – per cercare di assicurarsi il suo ritorno a Baltimora.

Nella sua prima stagione con i Ravens, Houston ha guidato la squadra con 17 successi di quarterback, ma è stato accreditato di soli 4,5 sack, il suo record più basso della stagione e la seconda stagione consecutiva in cui la sua produzione di sack è diminuita.

Houston, che ha compiuto 33 anni a gennaio, è diventato il 39° giocatore nella storia della NFL a raggiungere i 100 licenziamenti in carriera. I suoi 102 contrasti sono i quarti in più in campionato da quando è entrato nella NFL nel 2011.

Il suo ritorno aiuta ad affrontare la posizione difensiva più debole dei Ravens.

C’è incertezza sul fatto che il linebacker esterno inizierà Tius Bowser, che si è strappato l’Achille nel finale di stagione, sarà pronto per l’inizio della stagione regolare. Difensore straniero Jaylon Ferguson 21 giugno morì per l’esposizione combinata a fentanil e cocaina.

Prima che i Ravens riportassero Houston, l’altro linebacker esterno veterano rimasto… Odafe Oweh, Steven significa e Vincenzo Biegel – combinato per 13,5 sacchi carriera.

Houston ha avuto un impatto a Baltimora come leader, rimanendo ripetutamente dopo gli allenamenti per aiutare a far muovere i giovani giocatori dei Ravens. Oweh, una prima scelta alle prime armi, lo ha chiamato “Yoda”.

nel 2011 I Chiefs avevano una scelta del terzo round. Houston ha totalizzato 484 contrasti, 165 colpi di quarterback, 18 fumble forzati, 17 recuperi di fumble e 4 intercettazioni in 11 stagioni con i Chiefs, Indianapolis Colts e Ravens.

Jamison Hensley di ESPN ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment