Intel produrrà i chip dalla comunità taiwanese MediaTek

Il logo del produttore di chip per computer Intel viene visualizzato sullo schermo di un computer da gioco nel 2019. 11 giugno Il giorno di apertura della fiera annuale di videogiochi E3 a Los Angeles, California, USA. REUTERS/Mike Blake/ File foto

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

OAKLAND, California, 25 luglio. (Reuters) – Il produttore di chip statunitense Intel Corp (INTC.O) La MediaTek Inc. di Taiwan ha dichiarato lunedì che produrrà i chip (2454.TW)una delle più grandi società di progettazione di chip al mondo.

L’accordo di produzione è uno degli accordi più significativi che Intel ha annunciato da quando ha lanciato la sua cosiddetta attività di fonderia all’inizio dello scorso anno.

La società di fonderia produce chip sviluppati da altre società e Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (TSMC) (2330.TW) è il miglior giocatore in questo spazio. Intel ha sviluppato principalmente chip che ha sviluppato internamente.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

“È molto importante per noi avere un cliente da Taiwan che scommette che cresceremo e lo testeremo”. Quindi questa è una grande vittoria per i clienti”, ha detto a Reuters Randhir Thakur, presidente di Intel Foundry Services.

Dan Hutcheson, economista di chip di TechInsights, ha affermato che nel settore c’erano dubbi sul fatto che Intel potesse uscire dall’attività di fonderia, ma l’accordo con MediaTek mostra che è sulla strada giusta e che i suoi investimenti, inclusa l’assunzione dei dirigenti giusti, stanno dando i loro frutti.

“Quando vai in una fonderia, sei a rischio per circa due anni”, ha detto Hutcheson del rischio per le aziende di progettazione di chip come MediaTek. “Se succede qualcosa e la fonderia non può farlo, hai perso una finestra di progettazione in quella finestra di mercato”.

Sebbene Intel non abbia fornito alcuna informazione finanziaria sull’accordo o detto quanti chip produrrà per MediaTek, ha affermato che i primi prodotti saranno prodotti nei prossimi 18-24 mesi e saranno realizzati utilizzando una tecnologia più matura. un processo chiamato Intel 16 con chip utilizzati per dispositivi intelligenti.

“MediaTek ha sempre perseguito una strategia multi-sorgente”, ha affermato MediaTek in una nota. “Questa collaborazione non solo supporta una stretta collaborazione con TSMC nei nodi di processo avanzati, ma aumenterà anche la fornitura di MediaTek di nodi di processo maturi”.

Intel ha precedentemente annunciato che la sua attività di fonderia ha firmato accordi con Qualcomm Inc (QCOM.O) e Amazon.com (AMZN.O).

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di Jane Lanhee Lee; A cura di Muralikumar Anantharaman

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Leave a Comment