Il timore lama nato da New York Franklin Mesa ha aggredito a dir poco 2 persone l’era svista: la martire

È bastata una scrollata di spalle da parte di uno sconosciuto per mandare oltre il limite l’accusato assassino Franklin Mesa, ha ricordato un uomo del Bronx che sarebbe stato attaccato da una “minaccia di quartiere” l’anno scorso.

Mesa, 19 anni, è stato accusato sabato di omicidio di primo grado nella presunta uccisione non provocata di Nathaniel Rivers, 35 anni, residente a Norwood. ferito a morte davanti alla moglie inorridita.

Kai Mesa, che ora è tenuto dietro le sbarre su cauzione in contanti di $ 500.000 o $ 1,5 milioni in contanti. $ 100.000 cauzione dopo essere comparso nel tribunale penale del Bronx con l’accusa di omicidio nel 2021. presumibilmente preso a pugni ignari Bryan Diaz ad aprile, è stato arrestato per aggressione e rilasciato rapidamente.

“Penso che sia sceso il giorno successivo”, ha detto Diaz, che ora ha 20 anni, a The Post.

“Ero davvero arrabbiato per l’intera situazione. Dopo che è stato arrestato, i poliziotti hanno alzato le spalle quando ho chiesto cos’altro si poteva fare. Dicevano: “Non puoi davvero fare molto perché il sistema lo sta facendo perché è malato di mente”. E io ero tipo “Grazie?” Ero davvero arrabbiato perché se può farmi questo, può farlo a qualcun altro o cercare di ucciderlo.

Diaz e sua madre, Gabriella Calderon, stavano tornando a casa dalla casa della zia l’anno scorso quando hanno superato Mesa per strada.

Franklin Mesa, 19 anni, è stato accusato sabato di omicidio di primo grado nella presunta uccisione non provocata di un residente di Norwood.
Franklin Mesa, 19 anni, è stato accusato sabato di omicidio nella presunta uccisione non provocata di un residente di Norwood.
Thomas E. Gaston NY Post

Mesa salutò Calderon. Dal momento che nessuno dei Mesa lo sapeva, Diaz ha detto che lo avevano scrollato di dosso confusi.

Mesa ha poi soffocato Diaz, lo ha attaccato da dietro, ha ricordato la vittima.

I due iniziarono a litigare sul marciapiede e Diaz riuscì a colpire Mesa con un ombrello. Mesa è poi entrato nel suo edificio per chiamare i suoi cari, ha detto Diaz.

Diaz è sfuggito all’attacco solo con il naso sanguinante, ma era furioso per la risposta della polizia.

Mesa avrebbe anche tagliato la faccia di un altro vicino l’anno scorso, secondo Diaz e un altro residente, Jay Rodriguez, anche se le forze dell’ordine non hanno potuto confermare l’incidente.

L’attacco fatale che alla fine ha portato Mesa dietro le sbarre è avvenuto giovedì a East 205th Street e Decatur Avenue, quando le autorità e i vicini dicono che un giovane schizofrenico si è avvicinato a Rivers e ha iniziato a scambiare parole con lui.

Mesa ha improvvisamente affondato il coltello nel petto di Rivers mentre sua moglie inorridita lo guardava, hanno detto i poliziotti, ferendo a morte il padre di uno, che era benvoluto nel quartiere.

Diaz è rimasto inorridito nel sentire che Mesa avrebbe ucciso Rivers.

“È triste. Penso che il sistema abbia davvero sbagliato e abbia permesso che ciò accadesse”, ha detto. “Avrebbero potuto fare di più per prevenirlo”.

La nonna di Franklin Mesa, Ramona Santos, ha difeso suo nipote, dicendo che stava visitando sua madre e i suoi fratelli sulla 180esima strada quando è avvenuto l’accoltellamento.

“Quando è tornato a casa quel giorno, non c’era sangue su di lui, nessun livido, niente”, ha detto Santos a The Post sabato attraverso un traduttore. “È appena tornato a casa, ha guardato la TV ed è andato a letto.

Una vicina arrabbiata del piano di sotto ha scherzato con la nonna di Mesa quando ha parlato con The Post.

«Tuo figlio dovrebbe bruciare all’inferno», gridò. “Ha ucciso il mio amico.”

Santos ha detto che Mesa ha visto un dottore negli ultimi sette anni per curare la sua schizofrenia e prende diverse prescrizioni ogni giorno. Ha fornito a The Post un elenco dei farmaci giornalieri che doveva assumere, incluso il farmaco antipsicotico clozapina, che è usato per curare la schizofrenia. Altri farmaci includevano lassativi, probiotici e ferro, e gli fu anche prescritto un inalatore per problemi polmonari.

Il video di sorveglianza mostra Mesa che cammina sulla scena dell’omicidio e scappa via pochi minuti dopo con un grosso coltello in mano, hanno detto i pubblici ministeri in tribunale sabato. Il video lo mostra anche mentre lascia cadere il coltello nel cortile di qualcun altro e “torna di corsa a casa di sua madre”, ha detto l’ufficio del procuratore distrettuale del Bronx.

Mesa vive con sua nonna e sua zia, ha detto in tribunale l’avvocato difensore Michael Rooney, descrivendo Mesa come “disabile” e notando che non frequenta la scuola.

Un uomo di 35 anni, Nathaniel Rivers, è morto nell'attacco non provocato.
Nathaniel Rivers, 35 anni, è morto giovedì in un attacco non provocato.
su ABC7

Mesa è apparso in tribunale indossando una maglietta bianca stropicciata, pantaloncini neri, calzini neri e scarpe da ginnastica bianche. Indossava una mascherina chirurgica e teneva la testa bassa per tutto il tempo. Sua zia e sua nonna erano nell’ultima fila del tribunale, ma si sono rifiutate di commentare.

Mesa era il tipo di persona che le persone del quartiere tendono a evitare, ha detto Rodriguez, 34 anni, amico di Rivers da 25 anni.

“L’anno scorso ha aggredito una persona – si è tagliato la faccia. Allora cosa sta facendo di nuovo per strada? ha detto Rodriguez. “Non lo vedevamo da un mese, ma poi è tornato a casa. Qual è il significato?”

Un memoriale a Rivers nel suo condominio includeva un cartellone con la sua foto, messaggi dei propri cari, due bottiglie di cognac vuote e almeno 50 candele di preghiera.

Rodriguez ha descritto Rivers come sindaco del distretto.

“Diceva sempre ‘ciao’ e ‘buongiorno’ quando passava qualcuno”, ha detto. “Se qualcuno ha bisogno di aiuto con i sacchetti della spesa, li aiuta.

“Sono confuso”, ha continuato. “Un giorno vedi quel ragazzo e il giorno dopo non c’è più. Non vedrò mai più il suo sorriso.

Leave a Comment