Il impedisce al amministratore distrettuale della Georgia con promuovere una cagione svantaggio il senatore dello organizzazione repubblicano nell’investigazione Trump

Jones è uno dei 16 falsi elettori Trump che hanno firmato una “carta d’identità elettorale non ufficiale” nel tentativo di sovvertire il Collegio elettorale nel 2020. nelle elezioni.

Jones è attualmente in corsa per la carica di luogotenente governatore della Georgia contro il democratico Charlie Bailey. Willis ha organizzato una campagna di raccolta fondi per Bailey il mese scorso e ha donato alla sua campagna principale all’inizio di quest’anno.

Nella sua sentenza, il giudice della corte superiore della contea di Fulton Robert McBurney ha affermato che l’ufficio di Willis potrebbe “interrogare i testimoni sul ruolo del senatore nei vari sforzi del Partito Repubblicano statale per contestare la legittimità dei risultati elettorali”. assicurati che ci siano prove sufficienti per fare causa contro il senatore.

“È un ‘A cosa stavi pensando'”, ha detto McBurney. “L’ottica è terribile.”

Il Georgia Board of Attorneys selezionerà un procuratore distrettuale supplente che sarà in grado di interrogare Jones ai sensi della legge della Georgia.

L’ufficio di Willis e un portavoce di Jones non hanno risposto alle richieste di commento.

Jones, a in un tweet, ha definito la sentenza “una ENORME vittoria per la nostra campagna, ma soprattutto, per il giusto processo e lo stato di diritto in Georgia”. I suoi avvocati hanno sostenuto che le azioni politiche di Willis dovrebbero squalificarla e hanno suggerito di chiedere al procuratore generale della Georgia di nominare un nuovo procuratore distrettuale per supervisionare il caso.

L’avvocato di Willis ha affermato nei documenti del tribunale che il suo sostegno politico alla campagna di Bailey non giustifica la squalifica o crea un conflitto di interessi nella supervisione del gran giurì. La scorsa settimana, l’avvocato di Willis ha sottolineato che le azioni politiche del procuratore distrettuale rientravano pienamente nella legge.

McBurney ha anche detto la scorsa settimana che lui non annullerebbe alcuna citazione 11 “elettori fittizi” che sono coinvolti in un’indagine penale e consentirebbero alle parti di supplicare l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Fulton di comparire davanti a un gran giurì ed eventualmente esercitare i loro diritti del quinto emendamento.

La CNN ha precedentemente riferito che i documenti del tribunale depositati la scorsa settimana hanno rivelato che Willis l’ha informata che tutti i 16 falsi elettori di Trump potrebbero essere accusati nelle sue indagini.

Questa storia è stata aggiornata lunedì con ulteriori informazioni.

Chandel Duster della CNN ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment