I professionisti della ristorazione del Minnesota offrono suggerimenti su quanto far rotta nel intonso cosmo delle mance

Gavin Kaysen 2020 aggiunto il 21 percento tassa sull’ospitalità sul conto del suo ristorante di lusso a Minneapolis, Spoon and Stable, dove è uno chef, nel tentativo di aumentare l’equità salariale per i lavoratori.

Fornisce una spiegazione e un grafico a torta che mostra dove viene addebitata in media la commissione: 73% per il team di servizio, 12% per chef e altro personale e 15% per spese aziendali.

Finora, i server dello chef vincitore del James Beard Award non si stanno allontanando e riceve solo domande occasionali sul passaggio dalla tradizionale pratica del 15% al ​​20% di mancia.

“Il problema della tassa di ospitalità per noi è che toglie il controllo all’ospite”, ha detto Kaysen. “So che possiamo distribuire il 21 percento che abbiamo ricevuto al nostro team.

Improvvisamente, nuove tasse, chiamate tasse sui servizi o sull’ospitalità, stanno entrando nell’assegno mentre i proprietari di ristoranti cercano modi per aumentare i salari di cuochi e lavastoviglie, che spesso guadagnano meno dei camerieri. Alcune strutture potrebbero addebitare una percentuale per la “salute” per coprire l’aumento dei costi sanitari.

“Quando si tratta di capire il conto e la mancia, ci sarà un po’ più di matematica coinvolta rispetto a prima”, ha affermato Robin DiPietro, direttore della School of Hotel, Restaurant and Tourism Management dell’Università della Carolina del Sud.

Queste spese aggiungono nuove complicazioni per i commensali. Per aiutarti a capire come dare la mancia in questo nuovo ambiente, ci siamo rivolti ad alcuni suggerimenti di chi opera nel settore dell’ospitalità.

Quali sono le leggi sulle mance del Minnesota?

Uno dei motivi per cui alcuni ristoranti scelgono di addebitare una quota di ospitalità è che i proprietari non possono chiedere legalmente ai server di condividere suggerimenti.

Secondo la legge del Minnesota, una mancia o una mancia è una transazione tra un cliente e un server. I server possono raccogliere suggerimenti da altri membri dello staff, ma alla fine è una loro decisione.

Una tassa di ospitalità o di servizio è una transazione tra il cliente e il ristorante, quindi l’azienda influisce su come viene indirizzato il denaro, ha affermato Joe Schmitt, avvocato di Nilan Johnson Lewis.

Sta collaborando con più ristoranti per stabilire tariffe di ospitalità mentre le aziende cercano di condividere suggerimenti oltre il server.

“Fa molta differenza nella compensazione per tutte quelle persone che hanno contribuito al pasto”, ha detto Schmitt.

Per rendere le cose più confuse, i clienti potrebbero vedere che la tassa sull’ospitalità non è una gratuità ai sensi della legge del Minnesota, ma i proprietari responsabili cercano di distribuire il denaro ai dipendenti.

Il proprietario potrebbe mettere i soldi? È possibile, ma è improbabile che mantengano i server in questo ambiente competitivo per i lavoratori.

“È un’idea sbagliata che la tassa sull’ospitalità vada direttamente nelle nostre tasche. Non capisco”, ha detto Kaysen. “È un modo per condividere e distribuire i soldi perché è illegale per me farlo con le mance. Non puoi farlo con le mance come proprietario”.

Ho bisogno di una mancia oltre al costo dell’ospitalità o del servizio?

Non necessariamente.

“In generale, penso che lo standard di mancia sia del 20 percento, ma se il datore di lavoro aggiunge un po’ di quello, puoi adeguarti di conseguenza”, ha detto DiPietro. “Ma devi prestare attenzione al conto.”

Se non è chiaro, consiglia di chiedere al tuo manager come viene divisa la tariffa dell’ospitalità se vuoi lasciare più della paga diretta del tuo server.

Spoon and Stable afferma chiaramente sul conto: “Dovrei lasciare una mancia?” Non è previsto che lasci una mancia senza la tassa di ospitalità. La linea di punta è fornita come un’opportunità per esprimere apprezzamento per una grande esperienza.”

“Se il servizio ha superato le tue aspettative e vuoi lasciare $ 10, $ 20, $ 30, fallo. Ottimo. Va direttamente al server”, ha detto Kaysen.

Patrick “Jocko” Tierney, barista e cameriere presso Manny’s Steakhouse da 25 anni che vive di mance, crede che le tasse di ospitalità siano un inconveniente per i clienti.

“Sei in un vero dilemma perché il server può dire di non possedere tutto”, ha detto Tierney. “Non credo sia giusto che qualcuno dica: ‘Non è il mio consiglio’, quando viene aggiunto al conto”.

E la tassa sul benessere? Come faccio a dare la mancia allora?

Molti ristoranti che non hanno cambiato i suggerimenti hanno aggiunto una tassa sanitaria, a volte etichettata come benefici per la salute o salute e benessere.

Da Manny’s, Tierney vede alcuni clienti esclusi dalla tariffa benessere del 5%. Accetta che queste commissioni a volte influiscano sui suoi suggerimenti. “Se pensi che sia troppo e mancia il 15%, mangio l’altro 5%”, ha detto.

I proprietari di Parasole Restaurants, Manny’s, Pittsburgh Blue, Good Earth e Salut, hanno implementato una tassa sul benessere diversi anni fa per aiutare a compensare i costi dell’assistenza sanitaria. Durante la pandemia, l’azienda ha aumentato la tariffa a causa dell’aumento dei costi igienico-sanitari.

Tuttavia, non vedrai una tassa di ospitalità nei ristoranti Parasole. “Penso che sia ottimo per nuovi concetti, ma i nostri ristoranti sono marchi maturi”, ha affermato Donna Fahs, chief operating officer di Parasole.

Perché i ristoranti non si limitano a coprire i costi delle attività commerciali addebitando di più?

Molti ristoranti hanno aumentato i prezzi, ma credono di avere solo molta strada da fare perché temono che i clienti non tornino per hamburger da $ 50.

I proprietari hanno dovuto affrontare arresti senza precedenti durante la pandemia e ora devono affrontare costi sbalorditivi. Cercano anche di invogliare i dipendenti anche se lo stipendio base è superiore Salario minimo di $ 15 Minneapolis (per aziende con più di 100 dipendenti) e St.

“Nei miei ristoranti non ce n’è uno che guadagni meno di $ 15 l’ora”, ha detto Troy Reding, proprietario della Rock Elm Tavern a Plymouth e Maple Grove e Holman’s Table a St. Paul. – Il salario minimo è davvero irrilevante in questo paese.

La lettura ha testato un modello di tassazione dei servizi durante la pandemia. Alla fine, ha interrotto il costo del servizio, è tornato alle mance tradizionali e ha aggiunto una tassa sul benessere del 3%.

“Il personale ha sofferto per il costo del servizio perché si è confrontato con gli ospiti”, ha detto. “È solo che mi sono stancato di combatterlo e siamo tornati alla situazione di ribaltamento standard”.

Questo modulo richiede JavaScript.

Leave a Comment