Hai più soddisfacentemente per mezzo di 50 e vuoi campare a interminabile? Esercitati per mezzo di più soddisfacentemente, dicono a lui scienziati

Rimanere fisicamente attivi è fondamentale per le persone sopra i 50 anni per invecchiare bene e aumentare le loro possibilità di vivere più a lungo, secondo una nuova ricerca del Trinity College di Dublino.

I ricercatori dell’Irish Longitudinal Study of Aging (Tilda) hanno sviluppato un “indice di rischio di mortalità”, uno strumento per identificare le persone ad alto rischio di mortalità che possono beneficiare di cure e supporto aggiuntivi.

Hanno scoperto che la difficoltà a camminare per 100 metri e la difficoltà a sollevare 10 libbre erano associate a un aumentato rischio di morte entro i prossimi quattro anni.

Dott. Peter May, assistente professore a Tilda, ha dichiarato: “Il rischio di mortalità aumenta naturalmente nel corso della vita ed è in parte dovuto a fattori al di fuori del nostro controllo. L’età avanzata, il sesso maschile, il fumo, un precedente infarto e una precedente diagnosi di cancro erano tra i fattori associati ad un aumentato rischio di mortalità.

“Tuttavia, l’associazione tra difficoltà funzionali e mortalità qui riportata è stata trovata dopo aver controllato tali fattori.

“L’indice può aiutare ricercatori e medici a identificare precocemente quelle persone che sono ad aumentato rischio di mortalità e potrebbero aver bisogno di cure e supporto aggiuntivi”.

Soraya Matthews, autrice principale dello studio e assistente professore di politica sanitaria e gestione al Trinity, ha aggiunto: “Sebbene il rischio di mortalità aumenti naturalmente con l’età, questa è tutt’altro che l’intera storia. Ci sono alcuni fattori di rischio per i quali non possiamo fare molto, come l’età, il sesso e la storia medica.

“Ma altri fattori sono modificabili, in particolare la difficoltà a camminare, alzarsi e alzarsi”.

“È importante che le persone anziane attive mantengano tale attività. Per le persone che non lo fanno, la difficoltà è spesso alleviata da supporti appropriati. E, naturalmente, se fumi, è una buona idea smettere a qualsiasi età.

“Spesso pensiamo che le persone in altri paesi possano essere molto diverse da noi, ma i nostri risultati sono molto simili a quelli visti in studi simili negli Stati Uniti e in Inghilterra”.

Lo studio è stato pubblicato su BMC Geriatria rivista.

La professoressa Rose Anne Kenny, ricercatrice principale di Tilda, ha aggiunto: “Questa è la prima volta che un indice del genere viene prodotto in Irlanda utilizzando un set di dati così completo.

“Questo migliora la nostra capacità di identificare le persone ad alto rischio di mortalità che potrebbero aver bisogno di ulteriore supporto”.

“Inoltre, rafforza il fatto che rimanere attivi e costruire la forza muscolare è la chiave per invecchiare il più a lungo possibile”.

Leave a Comment