“Grey Man” è su 200 milioni. USD commissione a casolare

Cosa rende un grande film d’azione? Se chiedi ai fratelli Russo, veterani del Marvel Cinematic Universe, potrebbero dirti che il modo più sicuro per entrare nel pantheon del grande cinema d’azione è includere nel tuo film il maggior numero possibile di riprese di droni di città non americane. e poi metti su ciascuna il nome della città, ovviamente a grandi lettere bianche.

O almeno, è difficile immaginare che possano offrire qualsiasi altra risposta dopo aver visto la loro ultima offerta, un thriller d’azione di spionaggio scandalosamente costoso intitolato Uomo grigio, che è stato rilasciato su Netflix questo fine settimana. Il film segue Six (Ryan Gosling), uno spiritoso e affascinante assassino della CIA con un cuore d’oro che fugge dai suoi gestori dopo essere stato inviato in missione che rivela che il suo mondo non è quello che sembra e bla bla. bla bla bla onestamente, chi è dispiaciuto? Cercare di spiegare di cosa tratta questo film è una completa perdita di tempo perché è chiaro che a nessuno di chi l’ha realizzato importa davvero, quindi perché dovresti? Il film è un pastiche di punti della trama e scene tratte da ogni film d’azione popolare realizzato negli ultimi 20 anni, quindi se hai visto The Bourne, James Bond, John Wick o Mission Impossible. franchise, hai già visto una versione migliore di questo film. C’è un eroe tradito che cerca disperatamente di sopravvivere mentre scopre la verità, una bella signora che gli dà sempre le spalle e un flusso infinito di assassini dalla faccia cupa pronti a combatterli entrambi. Naturalmente c’è un bambino precoce da salvare e tante battute divertenti. Dio, c’è così tanto presa in giro

C’è una versione diversa di questo film in cui tutto ciò può essere perdonato. Nessuno è necessariamente alla ricerca di un film d’azione ad alto budget per reinventare la ruota, e se qualcuno è disposto a sborsare un sacco di soldi per una sceneggiatura che Frankenstein ha rimosso da altre opere del genere e da un cast incredibilmente affascinante, allora io Sono tutto per questo. comportati da stupido Questo è un assaggio di spazzatura che non esiterò a bere. dove Uomo grigio fallisce non per mancanza di originalità ma per costruzione irregolare. Netflix e i fratelli Russo avrebbero potuto costruire le basi giuste per un film d’azione di successo, ma poi si sono dimenticati di, sai, mettere il film.

Il che ci riporta a tutti i bellissimi scatti con i droni. I personaggi di questo film si muovono per il mondo a una velocità tale che concetti come il tempo e lo spazio cessano di essere rilevanti e si ha la chiara impressione che la preoccupazione principale delle persone che hanno realizzato il film fosse assicurarsi che tutte le persone chi l’ha guardato. capisce quanti soldi costa guadagnare. Non so, ci sono una dozzina di diversi set d’azione sparsi in più città di quante mi interessa contare, eppure Uomo grigio potrebbe essere uno dei film più noiosi che ho visto quest’anno. Ogni sequenza va e viene, spazzata via quasi immediatamente dalla successiva. Qualsiasi buon thriller d’azione di spionaggio dipende dalla sua sequenza; ogni esplosione, sparatoria, tradimento e rivelazione deve essere accuratamente sequenziata e posizionata per creare continuamente tensione e slancio. Se guardare Mission Impossible è come passare attraverso un menu degustazione, con ogni portata in attesa della successiva, allora guarda Uomo grigio è come se ogni vassoio venisse scaricato sul tuo tavolo in una volta sola in un buffet a volontà, con i fratelli Russo che si avvicinano e urlano: Mangiate, maiali!

Un’altra cosa che rende un buon film d’azione è essere in grado di vedere e capire effettivamente cosa sta succedendo. Non credo di aver mai visto un film più determinato a nascondere la sua azione al pubblico. Ogni altra scena di combattimento è oscurata da fumo di esplosione, fumo di fuoco, un’alba accecante, bagliori di torce elettriche, fumo di flash in fiamme e persino fumo di sbarramento di fuochi d’artificio industriali. C’è foschia e nebbia dappertutto, e così tanti tagli tra pugni e calci che immagino che la nausea possa essere un problema per chiunque guardi questo film a teatro. E poi c’è la mancanza di montaggio e composizione della scena, rendendo quasi impossibile dire dove si trovi un personaggio in relazione agli altri durante le più grandi sequenze d’azione del film. A un certo punto, il nostro cattivo Lloyd Hansen (Chris Evans) dice: “Mio Dio, quanto è difficile sparare a qualcuno? in una scena apparentemente infinita in cui circa 20 uomini armati sparano a Six mentre viene ammanettato a una panchina in una piazza pubblica. Stavo pensando la stessa cosa!

Quello che i fratelli Russo sembrano non capire è che non è il numero di città in cui mette piede il nostro eroe, o le sparatorie, o anche la dimensione delle esplosioni che fanno un grande film d’azione. Sono i piccoli dettagli. Uno sguardo tormentato attraversa il volto di Miles Tellers mentre il vero jet da combattimento che sta guidando colpisce cinque G; sono le macchie di sangue lasciate dai piedi vitrei di John McClane sulla finestra di un grattacielo; È un breve momento in cui Tom Cruise si ferma per alzare gli occhi al cielo prima di sbattere il suo avversario contro il muro del bagno. Queste sono tutte cose che rendono un film d’azione non solo tangibile, ma anche come qualcosa che è stato effettivamente realizzato con cura e attenzione.

Per Uomo grigio, i fratelli Russo evitarono l’attenzione ai dettagli a favore di sequenze d’azione sempre più mal bloccate e modificate, ognuna piena di una quantità oltraggiosa di CGI esagerata (forse doveva essere oscurata dal fumo). Nella prima mezz’ora, puoi guardare Gosling “saltare” da un aereo che esplode, poi trasformarsi in un pezzo di plastica ed elastico divertente in CGI e poi, fuso con fumo e detriti generati dal computer, rimbalzare nel paracadute del cattivo piace. personaggio dei videogiochi. Tutto questo mi ha fatto sentire come se stessi guardando qualcosa che era stato fatto la sera prima, frettolosamente e con noncuranza. Probabilmente avrei dovuto spegnerlo allora.

Leave a Comment