Elon Musk potrebbe dover catturare più in là 44 miliardi dollari, affermano a esse esperti legali USD su Twitter. Fusioni e acquisizioni

Un tribunale statunitense potrebbe costringere Elon Musk a completare la sua acquisizione di Twitter da 44 miliardi di dollari, affermano esperti legali. tirando la spina per la transazione.

Un dirigente di Tesla ha annunciato venerdì su Twitter che avrebbe rescisso il contratto, citando preoccupazioni in merito account di spam su una piattaforma di social media.

Il presidente di Twitter Bret Taylor ha risposto in un tweet dicendo che la società intende “continuare l’azione legale per completare l’accordo di fusione”.

The Twitter Board is committed to closing the transaction on the price and terms agreed upon with Mr. Musk and plans to pursue legal action to enforce the merger agreement. We are confident we will prevail in the Delaware Court of Chancery.

— Bret Taylor (@btaylor) July 8, 2022

\n”,”url”:”https://twitter.com/btaylor/status/1545526087089696768″,”id”:”1545526087089696768″,”hasMedia”:false,”role”:”inline”,”isThirdPartyTracking”:false,”source”:”Twitter”,”elementId”:”18123f71-ad42-4f31-890d-e017983a4e84″}}”>

Il consiglio di Twitter si impegna a concludere l’accordo a un prezzo e alle condizioni concordate con il signor Musk e prevede di intraprendere un’azione legale per far rispettare l’accordo di fusione. Siamo fiduciosi che prevarremo davanti alla Corte di Cancelleria del Delaware.

— Bret Taylor (@btaylor) nel 2022 8 luglio

Bloomberg ha riferito domenica sera che Twitter aveva riunito un team legale per assistere Musk nella causa.

Un esperto legale ha affermato di aspettarsi che Twitter intenti una causa già lunedì nel Delaware, lo stato americano che ha giurisdizione sull’accordo.

“Probabilmente cercheranno un giudizio dichiarativo che non hanno violato il contratto”. Inoltre, cercheranno un’ingiunzione del tribunale per far rispettare specificamente gli obblighi di Musk ai sensi dell’accordo”, ha affermato Brian Quinn, professore associato presso la Boston College Law School.

Secondo i termini del contratto la società può chiedere a un giudice “risultati concreti” che costringerebbero Musk ad acquistare la società per $ 54,20 per azione. ha acconsentito ad aprile. In alternativa, la società potrebbe anche richiedere un pagamento di 1 miliardo di dollari da Musk.

Quinn ha detto che le argomentazioni di Musk sarebbero probabilmente fallite in tribunale. Nella lettera di venerdì, Musk ha avanzato tre argomentazioni generali: Twitter ha violato l’accordo non fornendo informazioni sufficienti sugli account spam; che Twitter ha riportato erroneamente il numero di account spam all’organismo di controllo finanziario statunitense; e che la società ha violato l’accordo senza consultare Musk, licenziando di recente i dipendenti senior.

Quinn ha affermato che le richieste di informazioni di Musk sui conti spazzatura non erano “ragionevoli” e non sarebbero state accettate dalla corte. “Non può utilizzare richieste irragionevoli di informazioni per creare un pretesto per una richiesta di violazione”, ha affermato.

John Coffee, professore di diritto alla Columbia University, ha dichiarato: “Il muschio ha una base giuridica molto debole. Twitter sembra avergli dato accesso a quasi tutto per soddisfare il suo desiderio di conoscere la percentuale di bot tra i suoi utenti.

Carl Tobias, capo della Williams Chair of Law presso l’Università di Richmond, ha dichiarato: “La dichiarazione di Musk non sembra fornirgli una solida base giuridica per ritirarsi dall’accordo. Il suo avvocato ha fatto solo accuse e argomentazioni sulla posizione di Musk, ei giudici dovranno decidere se le prove presentate da Musk sono abbastanza convincenti da approvare la risoluzione dell’accordo.

“,”caption”:”Sign up to the daily Business Today email or follow Guardian Business on Twitter at @BusinessDesk
“,”isTracking”:false,”isMainMedia”:false,”source”:”The Guardian”,”sourceDomain”:”theguardian.com”}”>

Iscriviti all’e-mail quotidiana di Business Today. e-mail o segui Guardian Business su Twitter all’indirizzo @BusinessDesk

Ma Tobias ha aggiunto che le due parti potrebbero raggiungere un accordo piuttosto che finire in una situazione in cui Musk deve acquistare un’azienda che non vuole più. Gli analisti hanno avvertito che la lunga battaglia legale potrebbe danneggiare ulteriormente il prezzo delle azioni di Twitter e il morale dei dipendenti. Un accordo con Musk disegnerebbe una linea su quella questione.

“La maggior parte delle controversie come questa tendono a concludersi con accordi che consentono a querelanti e imputati di salvare la faccia”, ha affermato Tobias.

Gli analisti hanno anche ipotizzato che Musk potrebbe usare una battaglia legale per abbassare il prezzo di Twitter, anche se gli investitori dovrebbero anche considerare di intraprendere un’azione legale se l’accordo non si conclude a $ 54,20 per azione e citare in giudizio per la differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo attuale. . Le azioni di Twitter sono attualmente scambiate a $ 36,81.

“Dubito che la corte deciderà fino a quando non ci sarà un accordo e il costo giornaliero di Twitter ti darà un’idea di ciò che la parte di Musk si aspetta di pagare”, ha detto Coffee.

Leave a Comment