Elizabeth Warren vuole uniformato in ricarica per errore smartphone

I senatori Elizabeth Warren ed Edward J. Markey del Massachusetts, insieme a Bernie Sanders del Vermont, stanno spingendo per uno standard di ricarica universale per smartphone, Sens. secondo una lettera inviata giovedì alla Segreteria al Commercio Gina Raimondo.

Nella lettera, i legislatori chiedono al Dipartimento del Commercio di sviluppare una strategia per proteggere i consumatori e ridurre i rifiuti elettronici, seguendo l’esempio dei caricabatterie universali dell’Unione Europea.

“I consumatori non dovrebbero continuare ad acquistare nuovi caricabatterie per dispositivi diversi. Possiamo capire tutto con gli stessi standard, risparmiando meno costi, problemi e meno sprechi”, ha twittato Warren.

I senatori affermano che la mancanza di un caricabatterie universale crea un onere finanziario per i consumatori e crea più rifiuti elettronici, scrivendo: “Oltre ai costi inutili per i consumatori americani, la rimozione e la sostituzione dei caricabatterie crea rifiuti elettronici che danneggiano l’ambiente, compreso l’inquinamento. ” tossine nell’acqua, inquinando il suolo e degradando la qualità dell’aria. I soli caricabatterie scartati e inutilizzati creano più di 11.000 tonnellate di rifiuti elettronici ogni anno”.

Sebbene la lettera del senatore non specifichi quale dovrebbe essere quel caricatore standard, una recente decisione dell’Unione Europea ha reso il cavo USB Type-C uno standard universalee mentre quel cavo copre la maggior parte degli smartphone, tablet, cuffie, auricolari e altoparlanti portatili, non include l’iPhone, che utilizza l’esclusivo connettore Lightning di Apple per la ricarica.

Tuttavia, come riporta USA Today, la nuova sentenza dell’UE potrebbe costringere Apple a cambiarla.

“Non possiamo consentire all’industria dell’elettronica di consumo di dare la priorità alla tecnologia di ricarica proprietaria e inevitabilmente obsoleta rispetto alla protezione dei consumatori e alla salute ambientale”, si legge in parte nella lettera.

Il tempo dirà se il Dipartimento del Commercio agirà su richiesta dei senatori e se Apple rispetterà le regole dell’UE ed eliminerà il suo porto Lightning.

“[The EU’s] la politica può ridurre significativamente i rifiuti elettronici e aiutare i consumatori stanchi dei cassetti della spazzatura pieni di caricabatterie aggrovigliati a trovarne uno compatibile o ad acquistarne uno nuovo”, hanno scritto i senatori. “L’UE ha agito con saggezza. assumendo potenti società tecnologiche per affrontare questo problema dei consumatori e dell’ambiente per il bene pubblico. Gli Stati Uniti dovrebbero fare lo stesso”.

Diego Ramos Bechara è uno scrittore freelance per IGN ed è un fan di Star Wars, Rockstar, Naughty Dog e Batman.

Puoi seguirlo su Twitter @DRamosBechara.

Leave a Comment