Egli intorno a Donovan Mitchell “potrebbe ritorcersi ostilmente” per analogia i Knicks: scout

Sulla carta, è un gioco da ragazzi.

Donovan Mitchell è un tre volte All-Star. A soli 25 anni, sta facendo la differenza. È un newyorkese che comprende le pressioni del gioco per i Knicks ed è rappresentato dalla CAA, l’agenzia che un tempo gestiva il presidente dei Knicks Leon Rose.

Ma questo non è libero arbitrio. Questa non è Jalen Brunson. Per sbarcare Mitchell, chi si dice che sia disponibile tramite il mestiere di un riparatore Jazz, dovrebbe essere preso. Ciò potrebbe significare il blocco costitutivo del franchise RJ Barrett e altri giovani giocatori. Ciò significherebbe probabilmente più scelte al primo round.

Per quanto Rose e i Knicks vogliano Mitchell, il prezzo potrebbe essere proibitivo. Ricorda, il Jazz ha recentemente ricevuto quattro scelte al primo round (tre non protette) e i Timberwolves hanno scambiato per Rudy Gobert, un giocatore solido ma non prezioso come Mitchell. Hanno anche avuto giocatori di qualità in Patrick Beverly, Malik Beasley e Jarred Vanderbilt e la ventesima scelta assoluta nel draft di quest’anno, il centro Walker Kessler.

Donovan Mitchell
Donovan Mitchell
NBAE tramite Getty Images

“Nei primi due anni, può essere utile”. [the Knicks]. Ma può ritorcersi contro in seguito”, ha detto uno scout NBA a The Post in condizione di anonimato. “Mi piace Mitchell, ma non è uscito dal secondo round e aveva due squadre davvero, davvero buone nello Utah.

“E’ un giocatore molto bravo. Non credo che sia un giocatore della prima squadra per una squadra di campionato. Non credo che porterà i Knicks nella stratosfera del campionato alle sue dimensioni. Probabilmente saranno una solida squadra di playoff, ma non credo che saranno necessariamente ai vertici della Eastern Conference.

Tuttavia, Mitchell è un perenne All-Star, con una media di 23,9 punti e 4,5 assist nei suoi cinque anni di carriera con il Jazz. La sua sola presenza migliorerebbe il roster dei Knicks e creerebbe una zona di difesa potenzialmente dinamica insieme a Brunson.

Se solo servisse il 22enne Barrett Lo scout ha sottolineato che sarebbe stata una decisione facile per Mitchell diventare un Knick. Ma questa non è la realtà. Barrett non ha ancora un cappello del genere. Ma sta migliorando sempre di più ed è in una posizione vitale (ala) nell’NBA di oggi.

“Personalmente non lo farei [include Barrett], solo perché penso che 6-6 ali siano più difficili da raggiungere rispetto alle guardie tiratrici di 6 piedi-1 “, ha detto lo scout, notando le debolezze difensive di Mitchell. “La posizione dell’ala è più preziosa della posizione della guardia tiratrice. … Vedo Barrett diventare un All-Star in un anno o due.

“È più completo su entrambe le estremità, ma Mitchell è sicuramente il miglior giocatore offensivo.

Una fonte della lega era d’accordo con lo scout e si chiedeva se Mitchell sarebbe stato meglio atterrare i Knicks se Barrett avesse dovuto essere scambiato per qualcosa di più di semplici altre risorse. Non era sicuro se Mitchell e Brunson avrebbero funzionato nel backfield, dato che sono entrambe guardie sottodimensionate per lottare in difesa, e pensa che Barrett sia un futuro All-Star.

“Non c’è motivo di ipotecare i prossimi due anni per una ricostruzione”, ha detto una fonte della lega. “Stanno andando nella giusta direzione. Dovrebbero mantenere la rotta e non diventare i Nets.

Resta da vedere cosa servirà ai Knicks per acquisire Mitchell. SNY.tv ha riferito che i Knicks erano contrari all’inclusione di Barrett in qualsiasi scambio prima della notizia che Mitchell avrebbe potuto ricevere un’offerta qualificante. Il Jazz dovrebbe anche essere disposto a pagare Barrett, che ora ha diritto a un’estensione massima da rookie che potrebbe durare fino a cinque anni per $ 185 milioni.

Il padre di Mitchell, Donovan Sr., ha detto al Post che non ha ancora parlato con suo figlio della sua situazione nello Utah, anche se è tornato a casa. Alla domanda se tornare a casa per giocare sarebbe allettante, Donovan Sr. ha detto: “So che adora giocare a palla”. Potrebbe succedere anche a casa, ma solo se i Knicks sono disposti a sorseggiare un drink e soddisfare le richieste dei Jazz. A differenza di Brunson, questa prossima acquisizione non sarà quasi la stessa in futuro. Ha sia aspetti positivi che negativi.

Leave a Comment