Dovresti allenarti il ​​duplicato? Un novità attenzione ha risultati sorprendenti sulla aiuto

Per anni medici e gruppi medici hanno detto agli americani che 150 minuti a settimana di “intensità moderata” esercizio è un punto debole per massimizzare la salute e longevità. Quella raccomandazione, che i Centers for Disease Control and Prevention incoraggia come ideale sul loro sito Web e letteratura equivale a circa 5 allenamenti di mezz’ora a settimana. Il motivo per cui più esercizio spesso non viene pubblicizzato è che, a differenza di alcune attività, la relazione tra esercizio e benefici per la salute non è lineare.

Ora, un nuovo importante studio sta mettendo in dubbio quel numero suggerito. In effetti, si scopre che il doppio dell’esercizio può avere molti benefici per la salute. Ciò suggerisce che milioni di noi che sono moderatamente attivi e seguono la saggezza dell’esercizio dei nostri medici potrebbero voler raddoppiare (o più) il nostro tempo di esercizio settimanale per vivere una vita più lunga e più sana.

Per uno studio recente – che è stato pubblicato sulla rivista scientifica Circulation – i ricercatori hanno studiato un campione di oltre 116.000 adulti statunitensi, divisi in due gruppi. I ricercatori hanno analizzato l’attività fisica nel tempo libero auto-riferita dopo che i ricercatori hanno seguito i membri della coorte per 30 anni (1988-2018). In quel gruppo, più di 47.000 sono morti e il resto ha subito una serie di condizioni mediche durante quel periodo.

IMPARENTATO: Il ritratto significativo di Peloton sui nostri televisori e quello che dice di noi

Come hanno scoperto, un fattore importante nel determinare quanto dovresti esercitare è l’intensità dell’esercizio stesso. Dal 2018 le linee guida americane sull’attività fisica raccomandavano almeno da 150 a 300 minuti a settimana di attività fisica moderata e da 75 a 150 minuti di attività fisica vigorosa. Se sembra già stressante, indovina un po’? Dovresti raddoppiarlo o, a meno che tu non inserisca “una combinazione equivalente di entrambi”.


Vuoi più storie di salute e scienza? Iscriviti alla newsletter settimanale del salone Scienziato volgare.


“Quasi la più grande associazione con una mortalità più bassa è stata raggiunta con le prestazioni”. [approximately] Da 150 a 300 minuti settimanali di tempo libero a lungo termine [vigorous physical activity]da 300 a 600 [minutes] a settimana di svago a lungo termine [moderate physical activity]o una combinazione equivalente di entrambi”, concludono gli autori dello studio.

Secondo i ricercatori, lo studio è abbastanza dettagliato da essere preso sul serio. Un esperto di fitness, Daniel E. Lieberman, professore di biologia evolutiva umana all’Università di Harvard, ha descritto lo studio come “eccellente” in uno scritto per Salon, aggiungendo che “i risultati hanno perfettamente senso”.

“[Fifty] minuti alla settimana di attività fisica di intensità moderata sono stati scolpiti nella pietra come raccomandazione minima standard, ma la parola “minimo” è spesso esclusa dalla conversazione e pochi studi supportano attività fisica aggiuntiva, attività fisica particolarmente vigorosa. — non era più utile, spiegò Lieberman. – La domanda è sempre stata quanto di più e quale intensità, con quale grado di beneficio. Questo studio fornisce prove eccellenti del fatto che più di 150 minuti hanno benefici, specialmente quando sono vigorosi.

Citando il suo recente libro, Exercised, Lieberman ha aggiunto che lo studio “supporta anche altre prove che le preoccupazioni sull’esercizio eccessivo sono esagerate”.

Questa notizia potrebbe essere un po’ scoraggiante per le persone che hanno ripetutamente cercato di perdere peso e ha trovato difficile perdere peso. Nella maggior parte dei casi, l’evidenza scientifica mostra che la maggior parte delle persone ha difficoltà sia a perdere peso che a tenerlo sotto controllo, e che questa difficoltà può scoraggiare le persone che vogliono diventare più sane. Ma anche se il peso non si sta riducendo così rapidamente o in modo drammatico come vorresti, la tua salute ne trarrà comunque enormi benefici solo migliorando la tua dieta e le tue abitudini di esercizio.

“Questo studio fornisce prove eccellenti che più di 150 min [per week] ha benefici, soprattutto quando è energico”.

Lieberman ha fatto un punto simile.

“Tutti questi studi mostrano che un po’ di esercizio è sempre meglio di nessun esercizio, che alla fine i benefici si uniformeranno e anche mescolarlo è benefico”, ha osservato Lieberman. “Una moderata attività aerobica è alla base di qualsiasi regime di esercizio, ma un po’ di allenamento per la forza è importante, soprattutto con l’avanzare dell’età, e un po’ di attività fisica vigorosa è quasi sempre benefica per coloro che possono tollerarla in sicurezza”. Inoltre, la situazione è complicata da “molti fattori come età, sesso, forma fisica, stato di salute, storia precedente di attività fisica, ecc.

Ma una cosa è indiscutibile: se ti concentri sulla salute, non ci sono quasi aspetti negativi.

“Vorrei ricordare ai lettori che questo studio (come molti altri) esamina solo l’aspettativa di vita, non la durata della salute”, ha spiegato Lieberman. “L’attività fisica ha un effetto più forte sulla salute rispetto all’aspettativa di vita. In altre parole, l’attività fisica riduce effettivamente la vulnerabilità a varie malattie, aumentando così la durata della salute e quindi l’aspettativa di vita (compresa la qualità della vita). Penso che dobbiamo preoccuparci della durata della salute .”

Altri articoli del salone sul fitness:

Leave a Comment