dell’11 settembre: il progenitore distrutto piange il bambino ucciso dall’amante equipaggiato che SoCal 7-Eleven

BREA, California (KABC) – Matthew Hirsch stava appena dando una svolta alla sua vita dopo una battaglia decennale contro la tossicodipendenza.

Suo padre, Jim Hirsch, dice che suo figlio era pulito, aveva un lavoro fisso, una ragazza e un appartamento.

Poi è arrivata l’angoscia schiacciante.

“Nel momento in cui sta andando bene, qualcuno gli spara”, ha detto Jim Hirsch.

Intorno alle 4:18 di lunedì, un uomo armato mascherato ha sparato a morte a Hirsch, 40 anni, nel negozio 7-Eleven a Lambert Road e N. Brea Boulevard durante una rapina. Hirsch ha lavorato lì come impiegato.

RELAZIONATO: sospetto ricercato dopo 2 morti in 7-Eleven rapine in tutto SoCal

“Pensavo che mio figlio sarebbe probabilmente morto di overdose. Ma no”, ha detto Jim Hirsch. “Quando tutto è luce, non c’è più. Non ha cominciato a vivere.”

Le autorità affermano che è stata una delle numerose rapine da parte dello stesso uomo nei negozi 7-Eleven nel sud della California lunedì.

Gli investigatori non sono sicuri di cosa abbia portato alla morte di Hirsch a Brea o cosa abbia portato alle rapine in Ontario, Highlands, Riverside, Santa Ana e La Habra.

La polizia sta ancora cercando l’autore. Gli investigatori hanno collegato un sospetto ripreso da più telecamere di sorveglianza che indossava lo stesso, diverso maglione, a sei rapine che hanno provocato la morte di due persone e altre tre ferite.

Hirsch è stato colpito a colpi di arma da fuoco dopo che le autorità ritengono che un uomo armato in precedenza abbia ferito gravemente un acquirente a Riverside prima di sparare a Matthew Rule, 24 anni, fuori da un negozio a Santa Ana. Dopo queste tre sparatorie, il sospetto ha sparato a due persone in un negozio a La Habra ed è scomparso.

Jim Hirsch dice che anche se il viso di suo figlio era coperto di tatuaggi e il suo passato era pieno di lotte, suo figlio era premuroso e Matthew era felice di rimettere finalmente insieme la sua vita.

La ragazza di Matthew, Kristen Ewan, ha condiviso ricordi simili con Eyewitness News la notte della sparatoria.

“È come la persona più premurosa e compassionevole, e non te lo aspetti da qualcuno che assomiglia a lui”, ha detto Ewan.

Il padre di Matthew dice che qualcuno conosce l’uomo nel video.

“È il vicino di qualcuno che sta permettendo che ciò accada”, ha detto Jim Hirsch. “Lo conoscono. Penso che anche la polizia lo conosca.”

Hirsch ha detto di non aver ancora visto il corpo di suo figlio fino a martedì pomeriggio. Stava ancora aspettando notizie dall’ufficiale del coroner.

UN Pagina GoFundMe è stata fondata per aiutare la famiglia di Matthew Hirsch.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

Copyright © 2022 KABC Television, LLC. Tutti i diritti riservati.

Leave a Comment