Cose hanno quanto a generale Fed e Addolorata

Gli economisti della Fed lavorano duramente per mantenere la reputazione dell’istituzione come pilastro della stoica saggezza economica, imperturbabile dalla politica o dai capricci del giorno, onnisciente e, soprattutto, efficace. Questa ossessione per l’immagine ha uno scopo importante: la credibilità della banca centrale dipende dal fatto che gli americani la ritengano… affidabile.

Non è un segreto. Proprio verbale della riunione di giugnoI funzionari hanno osservato che una forte fiducia e comunicazione “hanno contribuito a spostare le aspettative del mercato sulla politica futura e hanno già contribuito a un notevole inasprimento delle condizioni finanziarie, che probabilmente contribuirà ad allentare le pressioni inflazionistiche frenando la domanda aggregata”.
Se il presidente della Fed Jerome Powell dice che la Fed ridurrà l’inflazione storicamente alta, gli americani gli credono e cambiano il loro comportamento per riflettere questo. È una profezia che si autoavvera, la versione della Fed Il segreto.
Ma la percezione non sempre corrisponde alla realtà, e gli economisti della Federal Reserve Bank sono altrettanto suscettibili ai capricciosi cambiamenti economici quanto te. sviluppano la loro politica monetaria attraverso tentativi ed errori, e c’erano degli errori.

La Fed, come Madonna, è in continua evoluzione. Questa istituzione, che cerca di creare un’aura di stabilità, non ci sorprende.

Gli obiettivi della Fed sono piuttosto ambigui e aperti all’interpretazione, ha affermato Vincent Reinhart, capo economista di Dreyfus-Mellon. Le definizioni di questi tre obiettivi – massima occupazione, prezzi stabili e tassi di interesse medi – sono “oggetti volanti non identificati”, ha affermato. Questo è chiaro a questo punto l’occupazione è forte e questo i prezzi sono alti tuttavia, un ulteriore aumento dei tassi di interesse potrebbe creare maggiore incertezza e spazio per una guida monetaria al ribasso.

La Fed, come sappiamo, aumenta e abbassa gradualmente i tassi di interesse alle riunioni prefissate. Spiegano il loro processo decisionale comunicando il più ampiamente possibile e pubblicano le loro previsioni economiche in modo che gli americani capiscano cosa riserva il futuro.

Questo non è stato il caso nel 1980, quando l’inflazione è salita al 14,6%, il livello più alto mai registrato.

Sotto Paul Volcker, i funzionari della Fed hanno alzato e drasticamente abbassato i tassi di interesse di riferimento in riunioni non programmate senza corrispondenti dichiarazioni politiche. Il tasso sui fondi Fed non era così stretto come oggi, oscillando regolarmente intorno ai 5 punti percentuali. È stato solo quando Alan Greenspan è subentrato negli anni ’90 che la Fed ha iniziato ad adeguare i tassi di interesse alle riunioni del FOMC, e solo negli anni 2000 la banca centrale ha iniziato ad inasprire e tagliare ciclicamente i tassi di interesse.

Grandi cambiamenti sono avvenuti anche nel 2008 sotto la guida di Ben Bernanke. La Fed ha quindi risposto alla Grande Recessione adottando una politica prima impensabile: i tassi di interesse sono stati tagliati di 100 punti base quasi a zero. Ci sono rimasti fino al 2015.

Le mosse sono state “sperimentali e senza precedenti”, ha affermato Christopher Leonard, autore di un prossimo libro sulla storia della Fed, “The Lords of Easy Money”. – Hanno superato il limite.

La Fed di oggi ha assistito a “un enorme cambiamento verso la trasparenza e il tentativo di essere chiari sulla politica in anticipo per non sorprendere i mercati”, ha affermato Brian Rehling, capo della strategia globale del reddito fisso presso il Wells Fargo Investment Institute. Sono più trasparenti nei loro obiettivi e nelle loro politiche. Inoltre, resta da determinare l’impatto di Powell sugli annali della politica monetaria.

Powell sembra seguire vagamente il piano monetario di Volcker, che è stato creato dall’inflazione degli anni ’80, ma ogni sedia deve sfruttare i propri punti di forza, ha detto Reinhart. “Greenspan potrebbe approfondire i dati. Volcker aveva un’autorità personale a causa della sua comprensione dei mercati e del settore bancario che era intimidatorio”, ha affermato. Powell sembra interessato a tenerlo aperto; Ha aggiunto di aver rivolto l’attenzione e l’attenzione della Fed a tutti gli americani, non solo agli economisti e agli investitori.

Ma quella banca centrale dovrà affrontare nuove sfide quando “l’economia non si sente così bene e l’inflazione non è ancora al livello target”, ha affermato Rehling. Powell dovrà decidere se la Fed continuerà su un percorso serrato di rialzo dei tassi nonostante la pressione politica e pubblica sullo stato dell’economia nel suo insieme. Forse allora la Fed entrerà nell’era Material Girl.

Il FOMC si riunirà a Washington la prossima settimana e dovrebbe annunciare un altro aumento dei tassi di 75 punti base.

Buon 13° compleanno con un salario minimo di $ 7,25

24 luglio sono passati 13 anni dall’ultima volta che il salario minimo federale degli Stati Uniti è stato portato a 7,25 dollari l’ora. È anche il periodo più lungo senza aumento da quando è stato promulgato il salario minimo federale nel 1938.

Anche se l’inflazione storicamente alta ha eroso la forza dei salari statunitensi e i titoli dei giornali si concentrano su un mercato del lavoro ristretto, il tasso di $ 7,25, che equivale a $ 15.080 all’anno per un lavoratore a tempo pieno, rimane invariato.

“Ogni giorno senza un aumento è un altro giorno in cui il salario minimo scende ulteriormente al di sotto del costo della vita”, ha affermato Holly Sklar, CEO di Business for a Fair Minimum Wage.

Secondo gli ultimi dati, il reddito annuo di $ 15.080 è circa quattro volte inferiore al budget medio delle famiglie americane di $ 61.334 nel 2020. Ufficio di Economia del Lavoro. L’inflazione è aumentata di quasi il 15 per cento negli ultimi due anni.
Il salario minimo federale è attualmente al livello più basso dal 1956, quando il salario minimo è stato fissato a 75 centesimi nuova analisi dell’Economic Policy Institute.

L’EPI ha rilevato che un lavoratore con salario minimo oggi porta a casa il 27,4% in meno rispetto al 2009. a luglio e del 40,2% in meno rispetto al 1968. a febbraio, al netto dell’inflazione.

Circa 30 stati e lo Stato di Washington hanno un salario minimo che supera lo standard federale. Cinque stati non hanno adottato un salario minimo statale: Alabama, Louisiana, Mississippi, Carolina del Sud e Tennessee. Due stati, Georgia e Wyoming, hanno salari minimi inferiori a $ 7,25 l’ora. Tutti e sette questi stati hanno un salario minimo federale di $ 7,25 l’ora.

Prossimo

Lunedi: Indice di attività nazionale della Fed di Chicago per giugno

martedì: Microsoft, Alphabet, Coca-Cola e McDonald’s riportano i guadagni

Mercoledì: Decisione sui tassi della Fed e conferenza stampa del FOMC; Meta e Boeing riportano i guadagni

Giovedì: Apple, Amazon e Pfizer riportano i guadagni

Venerdì: Exxon Mobile e Chevron riportano i guadagni

Leave a Comment