Cheney afferma i quali l’ sull’aggressione al Campidoglio degli Stati Uniti cercherà nuovi testimoni

nel 2021 6 gennaio La commissione che indaga sull’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti prevede di continuare le indagini nelle prossime settimane, intervistando altri membri del gabinetto di Donald Trump e della sua campagna, nonché i servizi segreti statunitensi. Membri del servizio, ha detto domenica il vicepresidente del comitato.

“Non abbiamo ancora finito”, ha detto alla CNN “Stato dell’Unione” la rappresentante Liz Cheney, una dei due repubblicani del comitato ristretto della Camera degli Stati Uniti.

In otto udienze in sei settimane, che includevano testimonianze di ex funzionari della Casa Bianca e associati di Trump, la giuria ha affermato che l’ex presidente era responsabile dell’attacco al Campidoglio nel tentativo di rimanere al potere dopo aver perso le elezioni del 2020. nelle elezioni. Le audizioni hanno anche descritto gli sforzi di Trump e dei suoi alleati per ribaltare i risultati elettorali.

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Il comitato deve ancora decidere se perseguire la condotta di Trump con il Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti, ha detto Cheney, “ma è sicuramente qualcosa a cui stiamo guardando”.

Cheney ha affermato che la testimonianza degli assistenti di Trump ha aperto la porta a nuove prove mentre altro personale amministrativo si è fatto avanti. Il comitato continua anche a cercare di intervistare Virginia “Ginni” Thomas, moglie del giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti Clarence Thomas, sul suo ruolo negli sforzi di Trump per ribaltare le elezioni e potrebbe citare in giudizio se necessario, ha detto Cheney.

Cheney ha detto che la commissione esaminerà come i servizi segreti abbiano cancellato i messaggi di testo, aggiungendo che l’agenzia non è stata così collaborativa come previsto.

“Il comitato esaminerà fino a che punto non ci sono messaggi di testo dal periodo in questione, fino a che punto non abbiamo avuto la cooperazione veramente necessaria”. ulteriori informazioni nelle prossime settimane”, ha detto Cheney in un’intervista separata su Fox News Sunday.

All’inizio di questo mese, il comitato ha citato in giudizio i servizi segreti per ottenere messaggi di testo dal 2021. 5 gennaio e il 6 gennaio mentre indagava sulle accuse di un cane da guardia che erano state cancellate.

I servizi segreti hanno affermato che i dati di alcuni telefoni sono andati persi durante una migrazione del sistema avviata prima della richiesta del watchdog. Mercoledì ha consegnato alcuni dei documenti alla commissione e la commissione ha affermato di volere più dati. leggi di più

Iscriviti ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Segnalazione di James Oliphant e Kanishka Singh; A cura di Tim Ahmann e Daniel Wallis

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Leave a Comment