Biden ha promesso durante trattenersi al durante oltre della baruffa, tuttavia i Democratici vogliono un

Quarantotto ore dopo l’orribile sparatoria di massa del 4 luglio, il presidente Biden è volato in Ohio mercoledì per parlare dei piani pensionistici.

Con l’inflazione alle stelle ei Democratici ancora vacillanti per la decisione della Corte Suprema di ribaltare Roe v. Wade, il programma pubblico di Biden è stato privo di eventi o annunci su entrambi gli argomenti.

E come risposta alla scorsa settimana certificato di successo intorno al 6 gennaio Dopo l’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti, Biden non ha detto quasi nulla, promettendo di onorare il comitato del Congresso che indaga sul violento attacco alla democrazia americana.

Tra grandi disordini politici e disordini economici, Biden è apparso molto meno impegnato di quanto molti dei suoi sostenitori si aspettassero. Mentre molti democratici chiedono l’elemosina per un combattente che sfoghi la sua rabbia, Biden ha preso una strada più passiva, incolpando il Congresso, esortando le persone a votare ed evitando accese battaglie retoriche.

“Sembra che l’economia sia fuori controllo. I diritti fondamentali vengono sottratti. E alla Casa Bianca non frega niente”, ha detto Bill Neidhardt, ex portavoce del senatore Bernie Sanders, un indipendente del Vermont.

Alla Casa Bianca, i funzionari dell’amministrazione affermano che Biden è stato veloce nel rispondere alle crisi del paese, anche se non ottiene il merito che dicono di meritare.

Dopo quattro anni in cui il suo predecessore è stato governato da tweet arrabbiati e frequenti filippiche, il presidente è entrato in carica promettendo competenza e deliberazione. Al contrario, Biden ha citato la sua sobria esperienza come legislatore, dicendo che lo avrebbe aiutato a colmare le divisioni ideologiche. E ha fatto una campagna sapendo come usare il potere della presidenza dopo otto anni come vicepresidente.

All’inizio della sua presidenza, il signor Biden fece una campagna aggressiva stimolo economico da trilioni di dollari promettendo assegni da 2.000 dollari a ogni americano, un solido sforzo politico che ha contribuito a dare energia ai suoi sostenitori e ottenere vittorie democratiche in Georgia per prendere il controllo del Senato. Il signor Neidhardt ha detto che pochi Democratici ora vedono la stessa energia o passione dal presidente.

“Non sto dicendo che devi, sai, avere sempre un assegno da $ 2.000 da sventolare”, ha detto. “Ma devi fare qualcosa. Qualche azione. Penso che sia questo il punto.

Il presidente ha spesso citato i limiti del suo potere in questi mesi come le questioni più urgenti della giornata.

Osserva che la Federal Reserve ha la “responsabilità primaria” di combattere l’inflazione. sulle armi afferma che il Congresso deve fare di più. Quando si tratta di istruzione universitaria, diritto di voto, confine, concorrenza con la Cina e altro, la solita risposta di Biden è che tocca ai legislatori.

Un caso della Corte Suprema sull’aborto, ha detto, è stato un “tragico errore” – ma non uno che potrebbe aggiustare.

“L’unico modo per garantire il diritto di scelta di una donna e l’equilibrio esistente è che il Congresso ripristini le protezioni di Roe v. Wade come legge federale”, ha affermato Biden. “Nessuna azione esecutiva da parte del presidente può farlo”.

Gli esperti legali affermano che la valutazione delle restrizioni del signor Biden è accurata. Ma i critici affermano che il suo approccio misurato non corrisponde al momento e sta lottando per ispirare i suoi sostenitori e alleati all’azione.

Attivisti, leader eletti ed elettori democratici di tutti i giorni affermano di essere ansiosi di vedere Biden superare i limiti legali. Tra le idee: stabilire cliniche per l’aborto su terreni federali; chiedere di ampliare la composizione della Corte suprema; chiedere il perseguimento dell’ex presidente Donald J. Trump; spingere di più per norme e leggi più severe sui cambiamenti climatici.

“Non voglio sempre leader pazzi e felici”, ha detto mercoledì l’attivista progressista Amanda Litman su Twitter. “Eppure essere calmi e reagire a malapena quando ci troviamo di fronte a grandi crisi – aborto, armi, clima, democrazia, ecc. – ci fa sentire *siamo* matti a pensare che sia tutto brutto!”

Gli assistenti della Casa Bianca e gli alleati più stretti del presidente respingono le critiche democratiche come nient’altro che denunce disinformate o mal indirizzate.

“È bello che i leader democratici abbiano idee”, ha detto Cedric Richmond, un ex consigliere senior della Casa Bianca che ora lavora per Mr. Biden nel Comitato Nazionale Democratico. “Ma se le idee sono illegali o non funzionano, o se causano più danni alle persone, non lo farà”.

Il signor Richmond, un ex membro del Congresso della Louisiana, ha criticato i Democratici per essersi impegnati in quello che ha definito un ” plotone di esecuzione circolare” e ha detto che stavano comprando le affermazioni dei repubblicani secondo cui il partito del presidente era destinato a perdere le elezioni di medio termine.

“Per quei democratici che sono nervosi, preoccupati, spaventati, come volete chiamarli”, ha detto, “uscite, bussate alle porte e vincete le elezioni”.

In Europa la scorsa settimana, Biden ha esortato i leader mondiali ad approvare una proposta per cercare di abbassare i prezzi del gas. Dopo diversi mesi di studio, Biden ha offerto a esenzione dalla tassa federale sul gas abbassare i prezzi alla pompa è un’idea preferita dei democratici. Quando il tribunale ha ribaltato Roe v. Wade, ha emesso una serie di ordini esecutivi volti a garantire una qualche forma di accesso all’assistenza sanitaria. E il mese scorso, ha aiutato a battere il primo legge bipartisan sulla sicurezza delle armi decenni.

I funzionari della Casa Bianca hanno notato che il signor Biden ha pronunciato un discorso teso poche ore dopo l’annuncio della decisione Roe, definendola “una decisione terribile ed estrema”. Quando si tratta di armi, hanno detto che il presidente era schietto e appassionato, dicendo dopo la sparatoria nella scuola elementare del Texas: “Ne sono stufo. Dobbiamo agire. E non dirmi che non possiamo influenzare queste carneficine.

Il rappresentante Ro Khanna, D-California, ha esortato la Casa Bianca a intraprendere azioni più urgenti, in particolare sull’economia. Ma mercoledì ha detto che i sussurri del suo stesso partito su Biden sono controintuitivi e aiuteranno solo i repubblicani a vincere le elezioni del Congresso questo autunno e la corsa presidenziale del 2024.

“Il Partito Democratico ha bisogno di radunarsi attorno al presidente Biden per andare a metà mandato e rieleggere il presidente”, ha detto. “Se le persone hanno idee costruttive, dovrebbero condividerle. Ma dovrebbero farlo rafforzando la mano di questo presidente.

Khanna ha affermato che i democratici devono trovare modi costruttivi per incanalare la loro rabbia e frustrazione per l’aborto, i prezzi del gas e altre questioni in azione. Ha detto che i leader del partito non dovrebbero esitare ad agire, come introdurre più regolamenti sulle armi, ripristinare il diritto di una donna all’aborto o rendere più facile per gli americani acquistare beni di tutti i giorni.

“Penso che avremo molto più successo facendo questo in un dialogo costruttivo con la Casa Bianca che guardando il presidente”, ha detto.

Mentre il signor Biden deve affrontare crescenti critiche, i suoi indici di approvazione crollano.

Lo ha mostrato un sondaggio della Monmouth University pubblicato martedì Indice di approvazione di Biden 36 per cento e ha scoperto che la maggior parte degli americani crede che le azioni del governo federale li stiano danneggiando. Nel sondaggio di Harvard CAPS-Harris 71 per cento degli intervistati hanno detto che non pensavano che il presidente dovesse chiedere la rielezione.

Nel frattempo, altri politici democratici stanno entrando in quello che vedono come un vuoto di leadership.

Ore dopo la sparatoria di lunedì a Highland Park, il governatore dell’Illinois JB Pritzker ha attirato l’attenzione di molti democratici con una dichiarazione schietta: “Sii arrabbiato”, ha detto. Le sue parole sono state catturate in televisione e poi circolate sui social. “Sono furioso. Sono indignato dal fatto che ancora più vite innocenti siano state prese dalla violenza delle armi.

Il governatore della California Gavin Newsom, un democratico in corsa per la rielezione, lunedì ha lanciato uno spot televisivo in Florida che riprendeva il messaggio che molti nel partito di Biden vogliono sentire da lui.

“La libertà, nel vostro stato, è sotto attacco”, ha detto il signor Newsom. “I leader repubblicani stanno vietando i libri, rendendo più difficile votare, limitando la parola nelle classi, criminalizzando persino donne e medici”, ha aggiunto, un attacco politico appena velato a Ron DeSantis, il governatore repubblicano dello stato e potenziale candidato alla rielezione. presidente nel 2024

Il brontolio dei Democratici va avanti da settimane, non da mesi, spesso concentrandosi su come affermano che Biden e il suo staff della Casa Bianca non riescono a comunicare in modo efficace.

Mercoledì, Kate Bedingfield, direttrice delle comunicazioni della Casa Bianca e uno dei consiglieri di lunga data del presidente, annunciò che avrebbe presto lasciato l’amministrazione. I massimi funzionari della Casa Bianca hanno elogiato il suo lavoro e le persone a lei vicine hanno detto che voleva trascorrere più tempo con i suoi figli dopo aver lavorato per il signor Biden per più di sette anni.

Le conversazioni con i Democratici in tutto il paese quest’estate hanno rivelato una profonda riserva di frustrazione nei confronti di Biden.

“Il presidente deve essere più aggressivo”, ha detto l’ex governatore dell’Oklahoma David Walters. Matt Hughes, un membro del Comitato Nazionale Democratico della Carolina del Nord, ha affermato che Biden avrebbe dovuto offrire una “campagna a gola piena contro l’estremismo repubblicano”. Radhika Nath, ex Stato del Colorado 2020 Il presidente della campagna elettorale di Sanders ha citato una “mancanza di energia ed entusiasmo” da parte dell’amministrazione Biden.

“Ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento è una leadership ispiratrice, non scuse e ragioni per cui continuiamo a seguire vecchi schemi stanchi”, ha detto.

Ma il sentimento sembra essere cresciuto nelle ultime settimane con l’aumento dell’inflazione, la corte si è pronunciata sull’aborto e i titoli che descrivono sparatorie di massa sono diventati un evento settimanale.

In una crisi dopo l’altra, Biden ha cercato di spiegare la sua incapacità di offrire soluzioni scaricando parte della colpa su altre persone o istituzioni.

Il senatore Mitt Romney, repubblicano dello Utah, ha scritto un editoriale questa settimana denunciando quella che ha definito una “malattia” nella politica di Washington. Ha elogiato Biden per aver cercato di migliorare la situazione, ma si è lamentato della sua incapacità di farlo.

“Il presidente Joe Biden è davvero un brav’uomo”, ha detto il signor Romney. “Ma deve ancora superare la nostra malattia nazionale di negazione, inganno e sfiducia”.

Reid J. Epstein, Zolan Kanno-Youngs e Jim Tankersley contribuito alla rendicontazione.

Leave a Comment