Biden firmerà l’proporzione esecutivo sull’insorgenza improvvisa all’aborto settimane una volta che la Famiglia reale Suprema ha ribaltato Roe v. Wade

Il presidente Biden ha firmato venerdì un ordine esecutivo volto a proteggere l’accesso aborto, mentre deve affrontare crescenti pressioni da parte dei colleghi democratici affinché diventi più energico sulla questione dopo che la Corte Suprema ha annullato il suo diritto costituzionale al giusto processo due settimane fa. Il presidente è esploso Decisione della cortee ha esortato gli americani a votare a novembre per i candidati che vogliono codificare l’accesso all’aborto.

“Questa non è stata una decisione determinata dalla Costituzione e, nonostante ciò che ha affermato la maggior parte dei giudici, non è stata una decisione determinata dalla storia”, ha detto Biden venerdì alla Casa Bianca, con il vicepresidente Kamala Harris e i servizi sanitari e sanitari. Segretario dei Servizi Umani Xavier Becerra.

I passi delineati dal presidente venerdì mirano ad alleviare alcune delle potenziali sanzioni per le donne che cercano di abortire dopo la sentenza, ma la loro capacità di ottenere aborti in tutto il paese è limitata.

In particolare, l’ordine esecutivo chiede al Dipartimento di Giustizia di fare tutto il possibile per proteggere le donne che cercano di abortire, compreso il diritto delle donne a recarsi in un altro stato per abortire e per proteggere l’accesso ai farmaci abortivi approvati dalla FDA. L’ordine dirige anche il Dipartimento della salute e dei servizi umani per garantire che tutte le donne e le ragazze che vivono una gravidanza ricevano le cure di emergenza di cui hanno bisogno, indipendentemente dallo stato. L’ordine esecutivo protegge anche l’accesso alla contraccezione e amplia l’accesso alla contraccezione gratuita. disse Biden.

“Considera se la sfida è accettata”, ha detto rivolgendosi all’alta corte. “Tuttavia, per ora, firmerò questo importante ordine esecutivo”.

L’ordine esecutivo dirige anche le agenzie a formare fornitori di servizi sanitari e assicuratori su come e quando devono condividere le informazioni privilegiate sui pazienti con le autorità per proteggere le donne che cercano o utilizzano servizi di aborto. Chiede inoltre alla Federal Trade Commission di adottare misure per proteggere la privacy dei dati delle persone che cercano informazioni sull’aborto e altri servizi riproduttivi online. Biden ha affermato che il diritto alla privacy è “incorporato” nella Costituzione.

“Questa decisione riguarda tutti, la non scelta, la non scelta”, ha detto Biden alla nazione. “Non possiamo permettere che una Corte Suprema fuori controllo, che lavora di concerto con elementi estremisti del Partito Repubblicano, ci tolga le nostre libertà e la nostra autonomia personale”.

Venerdì, Biden ha esortato le persone, in particolare le donne, a votare a novembre, dicendo che il “modo più veloce” per ripristinare Roe inizia alle urne.

“Abbiamo bisogno di due senatori aggiuntivi e di una Camera favorevole per codificare Roe come legge federale”, ha affermato il presidente. La tua voce può trasformarlo in realtà.

La Casa Bianca ha affermato che l’amministrazione chiederà anche ad avvocati volontari di fornire assistenza legale pro bono alle donne e ai fornitori di servizi per aiutarli a superare le nuove restrizioni statali a seguito della sentenza della Corte Suprema.

L’ordinanza, che ha firmato settimane dopo l’alta corte il 24 giugno abolito il diritto all’aborto a livello nazionale e ha lasciato agli stati la facoltà di decidere se e come consentire la procedura, poiché Biden deve affrontare le critiche di alcuni membri del suo stesso partito per non aver intrapreso un’azione più immediata per proteggere l’accesso delle donne all’aborto. La decisione nel caso è nota come Dobbs contro Jackson Women’s Health Organization ribaltato il punto di riferimento della corte nel 1973 capriolo v. Guadare.

Dopo la decisione, Biden ha sottolineato che la sua capacità di proteggere i diritti di aborto attraverso l’azione esecutiva è limitata senza l’azione del Congresso.

“Alla fine, il Congresso dovrà agire per codificare Roe nella legge federale”, ha affermato Biden la scorsa settimana durante un incontro virtuale con i governatori democratici.

L’ordine al Dipartimento di Giustizia e all’HHS dovrebbe incoraggiare le agenzie a combattere in tribunale per proteggere le donne, ma non offre alcuna garanzia che la magistratura si schiererà con potenziali procedimenti penali da parte degli stati che scelgono di vietare l’aborto.

Leave a Comment