Arsenal – Chelsea 4-0, amorevole: contrattacco post-partita

Qualcuno potrebbe dire che è stato rinfrescante vedere il Chelsea in un 4-2-3-1 invece del solito 3-4-3. Ma ogni buona volontà scomparirà una volta che vedremo il Chelsea al meglio, anche appesantito dalla solita ruggine pre-campionato.

L’Arsenal è stata la migliore squadra in campo dall’inizio e ha continuato a dominare per tutto il primo tempo. Passaggi più nitidi, miglior movimento sulla palla e fuori palla e l’incapacità dei Blues di colmare le lacune nella parte posteriore quattro hanno visto Gabriel Jesus e Martin Odegaard segnare facilmente per i Cancellieri rispettivamente al 15 e 36 minuti.

Molto meglio il 3-4-3 del Chelsea nel secondo tempo. Giocando con tattiche familiari, entrambe le squadre e l’Arsenal erano riluttanti a segnare come avevano fatto nel primo tempo, con i Blues che dominavano il possesso palla ma non creavano abbastanza occasioni contro gli avversari stasera.

E mentre l’Arsenal ha avuto poco da fare nel secondo tempo, è bastata una forte spinta del Cancelliere per segnare il terzo gol stasera. Bukayo Saka ha segnato dopo due parate consecutive di Mendy.

Sfortunatamente, non era tutto per noi. Sambi Lokonga ha colpito di testa un cross di Cédric in quella che è stata essenzialmente una punizione nell’ultimo minuto della partita, segnando il quarto gol dell’Arsenal.


  • Primo tempo XI (4-2-3-1): Mendy | James, Chalobah, Thiago Silva, Emerson | Gallagher, Jorginho (c) | Monte, Sterling, Havertz | Werner
  • Ritorno al 3-4-3 all’inizio del primo tempo, con Malang Sarr, Thiago e César Azpilicueta in difesa, con Reece James e Marcos Alonso come terzini esterni. Christian Pulisic, Mateo Kovacic, Michy Batshuayi, Hakim Ziyech, Ethan Ampadu, Callum Hudson-Odoi e Kalidou Koulibaly sono stati quelli che hanno completato il secondo tempo.
  • Timo Werner fa sempre del suo meglio, ma a volte il suo miglior risultato non ci basta
  • Trevoh Chalobah ha trascorso una torrida giornata in campo prima di lasciare il campo per un infortunio. Spero che con lui andrà tutto bene!
  • Conor Gallagher è stato (meritatamente) molto elogiato nella nostra prima partita di pre-stagione, ma la sua brillantezza è svanita contro Charlotte e oggi contro l’Arsenal. Tutta la speranza non era andata perduta, ma era ancora abbastanza difficile da assorbire
  • Ciao Kalido!
  • Il prossimo: Udinese allo Stadio Friuli di Udine, in Italia, come ultima partita di pre-stagione
  • KTBFFH!

Leave a Comment