A Uvalde, il televisione richiede maggiore chiamate alla madama per concludere dare risposta

UVALDE, Texas (AP) – Come un video girato alla Robbo Elementary School richiama l’attenzione sulla sconcertante inerzia delle forze dell’ordine nel massacro di maggio di 19 bambini e due insegnanti, alcuni a Uvalde gridano: la polizia subirà delle conseguenze?

Solo un agente dalla scena della peggiore sparatoria in una scuola nella storia del Texas ovviamente è in vacanza Le autorità non hanno ancora rilasciato i nomi degli agenti che hanno trascorso più di un’ora dentro e fuori il corridoio vicino alle aule di quarta elementare dove l’uomo armato ha aperto il fuoco. E a quasi due mesi dal massacro, c’è ancora disaccordo su chi fosse il responsabile.

Quasi 80 minuti di video di sorveglianza dei corridoi rilasciati dall’Austin State Rep. hanno mostrato pubblicamente per la prima volta – con una chiarezza inquietante e dolorosa – la risposta tattica indecisa e casuale di agenti completamente armati che il capo della polizia di stato del Texas ha condannato. fallimenti e alcuni residenti di Uvalde si definivano codardi.

Ma non è chiaro se le azioni – o l’inerzia – degli ufficiali a scuola il 24 maggio. genererà più che critiche, anche se le esigenze di responsabilità e rabbia sono in aumento. I leader della città e dello stato hanno esortato il pubblico a consentire le indagini.

Ci sono segnali che indicano che l’impazienza sta crescendo: ore dopo che il video è stato rilasciato, i residenti hanno gridato dai loro posti durante una riunione del consiglio comunale martedì chiedendo di sapere se gli agenti coinvolti nella sparatoria fossero ancora in servizio o fossero pagati. I consiglieri non hanno risposto.

“E i poliziotti?” – gridò una persona.

Alla polizia vengono offerte enormi tutele legali, progettate con l’idea che il loro lavoro spesso richiede loro di prendere decisioni di vita o di morte sotto grande pressione. Anche con l’esitazione degli agenti catturata in video, gli esperti di polizia affermano che è difficile prevedere quanto sia probabile che debbano affrontare la disciplina o le conseguenze legali.

“Dipenderebbe da ciò che un agente di polizia ragionevole avrebbe percepito in quel momento”, ha detto il criminologo Philip Stinson della Bowling Green State University.

Il filmato di una telecamera nel corridoio della scuola mostra l’uomo armato che entra nell’edificio con un fucile in stile AR-15 e un nastro del 911 di un insegnante che urla: “Scendi!” Entra nelle tue stanze! Vai nelle tue stanze!

rapporto
Miniatura del video di Youtube

Pochi minuti dopo l’ingresso dell’uomo armato, due agenti si avvicinano alle aule, quindi tornano indietro mentre risuonano gli spari. Da lì, i minuti passano e sempre più spari risuonano dalle aule quando arrivano agenti aggiuntivi di più agenzie. Passa più di un’ora prima che la squadra finalmente esca nel corridoio, faccia irruzione nelle aule e metta fine alla follia omicida.

In alcune parti del video si possono vedere più di una dozzina di agenti, alcuni armati di fucili e scudi antiproiettile. Mentre aspetta di affrontare l’aggressore, un uomo in giubbotto e giubbotto decorato con le parole “sceriffo” spruzza più volte disinfettante per le mani da un distributore a parete.

È una scena completamente diversa da quella che il governatore repubblicano Greg Abbott ha descritto il giorno dopo la sparatoria, quando ha elogiato la rapida risposta e gli ufficiali che “hanno mostrato un coraggio straordinario nel correre verso gli spari”. Abbott in seguito ha detto di essere stato male informato ma non ha determinato da chi.

Questo è solo un esempio delle dichiarazioni inesatte e contraddittorie che le autorità hanno rilasciato nelle sette settimane successive alla sparatoria. Alla domanda mercoledì se qualche funzionario dovesse essere punito per l’inerzia, la portavoce di Abbott Renae Eze ha detto che il governatore “crede che sarebbe prematuro decidere su qualsiasi azione” fino al completamento delle indagini.

Dopo la sparatoria del 2018 in una scuola superiore a Parkland, in Florida, in cui sono state uccise 17 persone, un agente che sapeva che l’uomo armato era a piede libero ma si era rifiutato di entrare è stato arrestato con l’accusa penale. Gli esperti legali lo hanno definito un caso estremamente raro di qualcuno accusato di non aver fatto sostanzialmente alcun danno e hanno espresso scetticismo sul caso, che sarà processato a febbraio.

L’ex procuratore degli Stati Uniti Joe Brown, procuratore distrettuale repubblicano nel nord del Texas per due decenni, ha affermato che “non esiste alcuna legge penale per inosservanza del dovere” e che perseguire la polizia in tali circostanze “comporta enormi costi sociali”. Ma ha detto che gli agenti che non adempiono al loro “dovere morale di intervenire” potrebbero comunque essere ridicolizzati o licenziati.

Il sindaco di Uvalde, Don McLaughlin, ha affermato che era troppo presto per decidere se richiamare gli ufficiali. “Non so se hanno bisogno di smettere”, ha detto. “Ma tutto deve essere rivisto”.

Finora, i funzionari hanno pubblicamente confermato che un solo agente è in congedo: il capo della polizia del distretto scolastico di Uvalde Pete Arredondo. che ha anche rassegnato le dimissioni dal suo posto di consiglio comunale appena vinto il mese scorso. Non era d’accordo con la descrizione della polizia secondo cui era lui il responsabile della scena.

Un portavoce del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas ha detto che nessun soldato presente è stato sospeso. La polizia di Uvalde e i funzionari dell’ufficio dello sceriffo non hanno risposto alle domande sul fatto che qualcuno dei loro agenti fosse stato sospeso o messo in congedo.

Il consulente per la sicurezza di Dallas Greg Shaffer, un membro in pensione della squadra di salvataggio degli ostaggi dell’FBI, ha affermato che gli agenti nel video dovrebbero passare ad altri lavori.

“Penso che tutti in quel corridoio dovrebbero riconsiderare le proprie scelte di carriera”, ha detto. “Se non hai il coraggio e la mentalità per correre verso una sparatoria come un agente di polizia, allora sei nella professione sbagliata”.

____

Weber ha riferito da Austin, in Texas, e Bleiberg ha riferito da Dallas.

Leave a Comment