A lei Yankees scelgono Shane Greene, chiamano Clarke Schmidt

Insieme a Michele Restagione si è conclusa con un gomito rotto, gli Yankees hanno ufficialmente inserito King nella lista degli infortunati da 60 giorni oggi. Giocatore sul campo La squadra del Locastro è stato anche opzionato per Triple-A dopo la partita di ieri, creando due posti nel roster che devono essere occupati dai destri Clarke Schmidt e Shane Greene. Schmidt è stato convocato dalla Triple-A e Greene (in precedenza con un contratto di lega minore con l’organizzazione) ha firmato un contratto con la Major League e ha optato per quel contratto.

Greene ha firmato un contratto di lega minore con i Dodgers in bassa stagione e ha registrato due inning senza reti a livello di big league prima che Los Angeles lo designasse per l’incarico a maggio. Dopo essersi collegato rapidamente con gli Yankees, Greene ora torna alla sua prima organizzazione professionale, con New York che ha selezionato Greene con la 15a scelta assoluta nel 2009. nel draft round e nel 2014 ha debuttato con 78 2/3 inning con i Bronx Bombers.

2014-2015 nella bassa stagione con i Tigers, Greene è apparso in ciascuna delle sue ultime otto campagne MLB ed è stato piuttosto prolifico. Complessivamente, Greene ha un’ERA di 4,50 in 469 2/3 inning di carriera, ma il destro è nella migliore delle ipotesi a livello di All-Star (a Detroit nel 2019) e ha lavorato come più vicino e in altri ruoli ad alta leva.

A causa di questa discrepanza, nel 2020-2021 il libero arbitrio è stato esteso in bassa stagione, con Greene che non è atterrato da nessuna parte fino al 2021. ha firmato con i Braves a maggio e, forse non sorprende, ha lottato per oltre 17 inning ad Atlanta. Oltre 21 inning con l’affiliato Triple-A degli Yankees, Green ha un’ERA di 3,86, un tasso di strikeout del 25,3% e un tasso di camminata del 9,2%.

Anche se sarà molto difficile per qualsiasi lanciatore replicare l’eccezionale prestazione di King quest’anno, gli Yankees sperano di provare almeno a colmare il divario con il veterano Greene e l’ex primo Schmidt, che sta ancora giocando con le proprie forze. la terza stagione di Major League. Ha anche senso che New York si concentri maggiormente sulla fornitura di aiuti fino al 2 agosto. termine commerciale.

Leave a Comment