6 persone sono state uccise e 30 ferite nella avviamento del 4 luglio nell’ambiente a causa di Chicago

HIGHLAND PARK, Ill. (AP) – Un uomo armato ha aperto il fuoco lunedì sul tetto di una parata del Giorno dell’Indipendenza nella periferia di Chicago, uccidendo almeno sei persone e ferendone almeno altre 30, oltre a centinaia di manifestanti, genitori in passeggino e bambini in bicicletta. fuggito in preda al terrore, ha detto la polizia.

Le autorità hanno detto che un uomo identificato come persona interessata alla sparatoria è stato arrestato dalla polizia lunedì notte dopo una caccia all’uomo durata ore a Highland Park, una comunità benestante di circa 30.000 abitanti sulla North Shore di Chicago.

4 luglio la sparatoria avvenuta è stata l’ultima a crollare Rituali della vita americana. Scuole, chiese, negozi di alimentari e ora le parate della comunità sono diventate terreni di sterminio negli ultimi mesi. Questa volta il sangue è stato versato mentre la nazione cercava di trovare un motivo per festeggiare la sua fondazione e i legami che ancora lo tengono insieme.

“Fa davvero male quando non è solo la tua città natale, è proprio di fronte a te”, ha detto il residente Ron Tuazon, che è tornato sul percorso della parata lunedì sera per raccogliere sedie, coperte e la bicicletta di un bambino. e la sua famiglia ha disertato quando sono iniziate le riprese.

“Ora è normale”, ha detto Tuazon di quella che ha definito un’altra atrocità americana. “Non batteremo più le palpebre. Fino a quando le leggi non cambieranno, le cose saranno più o meno le stesse.

La sparatoria è avvenuta lungo il percorso della parata, dove molti residenti avevano allestito punti panoramici all’inizio della celebrazione annuale. Decine di proiettili hanno sparato a centinaia di manifestanti, alcuni visibilmente insanguinati, mentre fuggivano. Hanno lasciato una scia di oggetti abbandonati che mostravano la quotidianità improvvisamente, violentemente sconvolta: un sacchetto di patatine semi mangiato; una scatola di biscotti con gocce di cioccolato rovesciati sull’erba; Cappellino da bambino dei Chicago Cubs.

“Non esiste un posto sicuro”, ha detto Barbara Harte, 73 anni, di Highland Park, che non ha partecipato alla parata per paura di una sparatoria di massa, ma ha lasciato la sua casa in seguito.

Il capo della polizia di Highland Park, Lou Jogmen, ha detto che un agente ha fermato Robert E. Crimo III a circa cinque miglia a nord della sparatoria, ore dopo che la polizia ha rilasciato una foto dell’uomo e della sua Honda Fit argentata e ha avvisato il pubblico, che probabilmente è armato e pericoloso. Le autorità inizialmente hanno detto che aveva 22 anni, ma un bollettino dell’FBI e i social media di Crim hanno riferito che ne aveva 21.

rapporto
Miniatura del video di Youtube

La polizia ha rifiutato di identificare immediatamente Crim come sospetto, ma ha affermato che identificarlo come persona di interesse e condividere pubblicamente il suo nome e altre informazioni è stato un passo serio.

Il portavoce della Task Force per i crimini maggiori della contea di Lake, Christopher Covelli, ha dichiarato in una conferenza stampa che “più vittime decedute” sono morte sulla scena e una è stata portata in un ospedale dove è morto. La polizia non ha rilasciato informazioni su vittime o feriti.

Il coroner della contea di Lake, Jennifer Banek, ha detto che le cinque persone morte alla parata erano adulti, ma non avevano informazioni sulla sesta vittima, che è stata portata in ospedale dove è morta. Uno dei morti era un cittadino messicano, ha detto lunedì su Twitter Roberto Velasco, direttore degli affari nordamericani del Messico. Ha detto che altri due messicani sono rimasti feriti.

Il NorthShore University Health Center ha ammesso 26 pazienti dopo l’attacco. Tutti tranne uno avevano ferite da arma da fuoco, il dott. Brigham Temple, Direttore medico della preparazione alle emergenze. La loro età variava da 8 a 85 anni e Temple ha stimato che quattro o cinque dei pazienti fossero bambini.

Di questi, 19 sono stati curati e rilasciati, ha detto Temple. Altri sono stati trasferiti in altri ospedali, mentre due pazienti sono rimasti in condizioni stabili all’Highland Park Hospital.

“Siamo rattristati dal fatto che le vacanze americane siano state rovinate dalla nostra unica peste americana”, ha dichiarato il governatore dell’Illinois JB Pritzker in una conferenza stampa.

“Sono furioso perché non deve essere così… anche se celebriamo il 4 luglio solo una volta all’anno, le sparatorie di massa sono diventate una tradizione settimanale – sì, settimanale – in America”.

L’uomo armato ha aperto il fuoco verso le 10:15 quando la parata era a circa tre quarti del percorso, hanno detto i funzionari.

Il capo della polizia di Highland Park Chris O’Neill, che era sul posto, ha detto che l’uomo armato avrebbe usato un “fucile ad alta potenza” per sparare da una posizione sopra un edificio commerciale dove era “molto difficile da vedere”. Sul posto è stato ritrovato un fucile, ha detto. La polizia ha anche trovato una scala attaccata all’edificio.

“È un giorno molto casuale, molto intenzionale e molto triste”, ha detto Covelli.

Il presidente Joe Biden ha dichiarato lunedì che lui e la first lady Jill Biden sono rimasti scioccati dall’insensata violenza armata che ha rattristato ancora una volta la comunità americana in questo Giorno dell’Indipendenza.

Biden firma un disegno di legge sulla violenza armata Ci sono voluti decenni prima che il Congresso passasse, un compromesso che ha subito segnalato progressi su una questione risolta da tempo e una profonda divisione partigiana che rimane.

Quando la notizia dell’arresto si è diffusa, i residenti che erano stati stipati in casa hanno iniziato a precipitarsi fuori, alcuni camminando verso la scena della sparatoria. Diverse persone si sono alzate e hanno guardato la scena, con tappetini da picnic abbandonati, centinaia di sedie a sdraio e zaini ancora al loro posto quando sono iniziate le riprese.

La polizia ritiene che ci sia stato un solo tiratore, ma ha avvertito che dovrebbe essere comunque considerato armato e pericoloso. Diverse città vicine hanno annullato eventi, tra cui sfilate e fuochi d’artificio, alcuni notando che l’assassino di Highland Park era ancora latitante. I Chicago White Sox hanno anche annunciato su Twitter che il loro programma pirotecnico post-partita sarebbe stato cancellato a causa della sparatoria.

Più di 100 agenti delle forze dell’ordine sono stati chiamati o inviati sul luogo della parata per cercare il sospetto tiratore.

Più di una dozzina di agenti di polizia hanno circondato una casa indicata come indirizzo di Crim a Highland Park lunedì. Alcuni ufficiali tenevano i fucili mentre guardavano dentro la casa. La polizia ha bloccato le strade che conducono alla casa in un’area boscosa vicino al campo da golf, consentendo solo ad alcuni veicoli delle forze dell’ordine di attraversare lo stretto perimetro esterno.

Crimo, che si chiama Bobby, era un aspirante rapper con il nome d’arte Awake the Rapper che ha pubblicato una serie di video e canzoni sui social media, alcuni dei quali erano minacciosi e violenti.

In un video animato, girato su YouTube, Crimo parla di eserciti che “camminano nel buio” quando appare il disegno di un uomo che punta un fucile, un corpo a terra e un’altra figura con le braccia alzate in lontananza. Un’inquadratura successiva mostra un primo piano di un torace con sangue che fuoriesce e un’altra macchina della polizia che si avvicina mentre l’assassino alza le mani.

In un altro video, in cui Crimo appare in un’aula con indosso un casco da bicicletta nero, dice di essere “come un sonnambulo… so cosa devo fare”, poi aggiunge: “Tutto ha portato a questo. Nessuno può fermarmi, nemmeno me stesso”.

Il padre di Crim, Bob, proprietario di una gastronomia di lunga data, nel 2019. si è candidato senza successo alla carica di sindaco di Highland Park e si è definito “un uomo per il popolo”.

Highland Park è una comunità affiatata di circa 30.000 persone sulle rive del lago Michigan, a nord di Chicago, con ville e vaste tenute in riva al lago che hanno attratto a lungo i ricchi e talvolta famosi, tra cui la leggenda dell’NBA Michael Jordan, che visse in città quando giocato per i Chicago Bulls. John Hughes ha girato parti di diversi film in città, tra cui Ferris Bueller’s Day Off, Sixteen Candles e Weird Science.

I segni inquietanti di un evento gioioso si sono improvvisamente trasformati in orrore, coprendo entrambi i lati di Central Avenue, dove è avvenuta la sparatoria. Decine di carrozzine, alcune con bandiere americane, biciclette per bambini abbandonate e caschi di Cenerentola. Coperte, sedie a sdraio, caffè e bottiglie d’acqua sono state rovesciate mentre la gente correva.

Gina Troiani e suo figlio erano in fila con la sua classe della scuola materna e si stavano preparando a camminare lungo il percorso della parata quando ha sentito un forte rumore che pensava fossero fuochi d’artificio prima di sentire le persone urlare per un tiratore. Nel video, che Troiani ha girato sul suo telefono, alcuni dei bambini sono apparentemente spaventati dal forte rumore e corrono sul ciglio della strada mentre una sirena suona nelle vicinanze.

“Iniziamo a correre nella direzione opposta”, ha detto all’Associated Press.

Suo figlio di 5 anni ha guidato una bicicletta decorata con nastri arricciacapelli rossi e blu. Lui e gli altri ragazzi del gruppo tenevano piccole bandiere americane. La città ha dichiarato sul suo sito web che durante la celebrazione si terrà una sfilata di biciclette e animali domestici per bambini.

Troiani ha detto di aver spinto la bici di suo figlio e di aver attraversato il quartiere per tornare alla loro macchina.

“Era solo caos”, ha detto. “C’erano persone che erano state separate dalle loro famiglie, le stavano cercando. Altri semplicemente lasciarono i loro carri, afferrarono i loro bambini e iniziarono a correre.

Debbie Glickman, residente a Highland Park, ha detto che lei e i colleghi erano su un carro alla parata e il gruppo stava per svoltare su Main Road quando ha visto le persone fuggire dalla zona.

“La gente ha iniziato a dire: ‘C’è uno sparatutto, c’è uno sparatutto, c’è uno sparatutto'”, ha detto Glickman all’AP. “Quindi siamo scappati. Abbiamo appena corso. È come un caos di massa al piano di sotto.

Non ha sentito alcun suono o visto nulla che sembrasse ferito.

“Sono così spaventata”, ha detto. “È così triste.”

___

Foody ha contribuito da Chicago. Hanno contribuito gli scrittori della Associated Press Mike Balsamo a New York, David Koenig a Dallas, Jeff Martin a Woodstock, Georgia, Fabiola Sánchez a Monterrey, in Messico, Jim Mustian a New Orleans, Bernard Condon a New York e Martha Irvine e Mike Householder a Highland Park. segnalazione.

Leave a Comment