6 gennaio gruppo dice al Ministero tra il quale Trump ha cercato tra falsificare unito dei testimoni, dice Cheney

La vicepresidente della rappresentante degli Stati Uniti Liz Cheney (R-WY) parla durante un’audizione pubblica del comitato ristretto della Camera degli Stati Uniti per indagare il 6 gennaio. attacco al Campidoglio degli Stati Uniti, Capitol Hill, Washington, DC, 2022 12 luglio

Elisabetta Frantz | Reuters

Il comitato di selezione che indaga il 6 gennaio. attacco al Campidoglio, ha rivelato di aver detto al Dipartimento di Giustizia che l’ex presidente Donald Trump aveva contattato uno dei testimoni, che deve ancora testimoniare pubblicamente.

“Dopo la nostra ultima udienza. Il presidente Trump ha cercato di chiamare un testimone nella nostra indagine. Un testimone che non avete mai visto prima in queste udienze”, ha affermato la vicepresidente del comitato, Rep. Liz Cheney.

“Quella persona si è rifiutata di rispondere alla chiamata del presidente Trump e ha invece avvisato il proprio avvocato della chiamata. Il loro avvocato ci ha avvisato. E questo comitato ha fornito tali informazioni al Dipartimento di giustizia”, ​​ha aggiunto.

Un portavoce di Trump non ha risposto alle richieste di commento.

L’udienza di martedì è stata l’ultima testimonianza per ritrarre Trump come un presidente determinato a rimanere al potere oltre la fine del 2020. elezioni presidenziali, a prescindere dal costo per la democrazia americana.

Il comitato ha presentato nuove testimonianze di diversi testimoni chiave, tra cui l’ex consigliere della Casa Bianca Pat Cipollone, che ha detto agli investigatori del panel di aver ripetutamente detto a Trump che le elezioni non erano state rubate ed era ora che il presidente dicesse la verità.

Trump ha continuato a fare false affermazioni sulle elezioni del 2020 due anni dopo aver perso contro il presidente Joe Biden. Trump non esclude la possibilità che nel 2024

Questa è una notizia dell’ultima ora. Controlla gli aggiornamenti.

Leave a Comment