5 esercizi essenziali la colpire alla schiena acuire la accumulo muscolare

C’è molte opzioni così puoi scegliere quando vuoi creare un solido allenamento per la schiena con molti esercizi e variazioni che puoi combinare e abbinare. Ma se vuoi fare del tuo meglio, dovrai concentrare la tua attenzione su alcuni elementi chiave.

Una schiena forte è fondamentale per qualcosa di più della semplice forza; costruire muscoli ti aiuterà a sviluppare quell’ambita forma a cono a V e ti aiuterà a mantenere una postura forte e sana. Ma c’è anche molto territorio da coprire – la vita, la parte centrale della schiena, la parte bassa della schiena – quindi la sfida più grande diventa scegliere i movimenti giusti per coprire efficacemente l’intera regione della schiena.

La schiena richiede esercizi grandi e pesanti che aiuteranno a rafforzare e modellare diversi gruppi muscolari in un unico movimento. In questo caso, alcuni classici della vecchia scuola come i remi e gli stacchi funzionano ancora meglio e rimangono vantaggi per la costruzione muscolare.

E quando si tratta dei migliori esercizi per la schiena, il direttore del fitness di Men’s Health Ebenezer Samuel, CSCSe allenatore di celebrità e MH Membro del consiglio consultivo Don Saladino suggerisci che questi sono i cinque movimenti essenziali da incorporare nella tua routine quotidiana.

5 esercizi di costruzione della schiena indispensabili

    Questa mossa della vecchia scuola sta facendo una rinascita nelle routine di allenamento grazie alla sua versatilità: può essere utilizzata non solo come parte di una routine per la schiena, ma anche in una routine per il torace. Un corretto pull-up è nella posizione del ponte dei glutei, quindi i tuoi addominali sono belli e tesi mentre comprimi le scapole e aiuti a migliorare la flessione della spalla. Oh, e sì, impegna anche i tuoi dorsali, dandoti un ottimo allungamento dei dorsali, non importa quanto tu sia flessibile.

      La bellezza di questa variante di fila è che posizionare il petto sulla panca elimina qualsiasi fastidiosa posizione dei cardini e lo sforzo lombare che potresti provare con altre varianti di fila di manubri. È qui che puoi davvero concentrarti su come stringere i dorsali. Inizia con una presa neutra, ma dopo alcuni tentativi sarai in grado di trovare diverse angolazioni mirate a diverse aree che funzionano meglio per te.

        Una delle variazioni di base della riga rimane uno dei migliori esercizi per la schiena. Insieme a un ottimo lat stretch, stai anche colpendo il tuo core. La cosa migliore: puoi essere duro con loro.

          Un classico della schiena OG, il pull-up è forte oggi come lo era quando lo hai provato per la prima volta in palestra. Ancora una volta, la versatilità e le opzioni della nuova scuola (fasce, negativi, impugnature diverse, pennarelli, macchine) ti consentono di incorporare una qualche forma di movimento indipendentemente dal tuo livello di forza. Inoltre, i pull-up non colpiscono solo la schiena, quindi i bicipiti e gli avambracci lavorano molto, aiutando anche a migliorare la funzione della spalla.

            Il lat pulldown rimane il re di tutti gli esercizi per la schiena perché il movimento prevede la stabilizzazione dei dorsali e del core e l’impegno dell’intera catena posteriore. Lo sforzo fisico è incoraggiato qui e, man mano che i pull-up diventano più forti, vedrai quanto è più sviluppata la tua schiena. Non perdere il giorno dello stacco!

                Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per consentire agli utenti di inviare la propria e-mail. indirizzi postali. Maggiori informazioni su questo e contenuti simili sono disponibili su piano.io

    Leave a Comment